M5S: “Scempio a Conversano, divelti alberi in via Paolotti”

DAL M5S DI CONVERSANO RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Gentile direttore, Le chiediamo la pubblicazione della seguente nota sullo scempio di alberi in Viale dei Paolotti, intervento che in realtà un pesante lascito delle amministrazioni Lovascio e Loiacono.
Infatti, mentre noi Attivisti 5 Stelle di Conversano ci impegniamo a piantare alberi con l’iniziativa “Alberi per il futuro”, le amministrazioni Lovascio prima e Loiacono poi procedono senza soluzione di continuità ad abbatterli!
Il progetto di rifacimento del marciapiede di viale dei Paolotti elaborato dall’amministrazione Lovascio e messo in atto dall’amministrazione Loiacono, sospeso non si sa per quale motivo e per molto tempo, oggi è ripreso con uno scempio al quale non avremmo mai voluto assistere. Tutti gli alberi posti sul marciapiede a ridosso del muro di contenimento del Largo della Corte sono stati brutalmente divelti con una pala meccanica.
Ci auguriamo che vengano ripristinati, ma il dubbio che questo accada è forte. Qualora dovessero essere ripristinati, la domanda è: perché svellire gli alberi esistenti? Erano giovani e in buone condizioni!
Dubbi che non sappiamo se avranno mai risposte. Il microclima che creano gli alberi porta notevoli vantaggi e il rimboschimento delle aree urbane ed extra urbane deve essere una priorità per un’amministrazione attenta e preparata. Alcuni studi condotti su zone sperimentali, hanno certificato che la presenza di alberi riesce a modificare il microclima a livello urbano. Ne beneficia il territorio e i suoi abitanti.
Ricordiamo che la Legge 113 del 29 gennaio 1992 obbliga a mettere a dimora un albero per ogni nuovo nato. Ad oggi non ci risulta che le amministrazioni succedutesi dal 1992 a oggi abbiano osservato tale Legge.
A tal proposito, il nostro candidato sindaco Valerio Conte ha dichiarato quanto segue: “Per quanto mi riguarda, mi impegno fin da subito a piantare un albero per ogni nuovo nato dal 1992! Dobbiamo recuperare il tempo che gli altri hanno perso. È una buona pratica che dovrebbe essere perseguita in osservanza della Legge e per rispetto dei nostri figli! Ricordo sempre un detto dei nativi americani: la Terra non l’abbiamo ereditata dai nostri avi, ma ci è stata data in prestito dai nostri figli.”
P.s.: Ma i cordoli di contenimento del marciapiede saranno recuperati?

Attivisti Cinque Stelle
Conversano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: