Regionali, Personè replica a Michele Mitrotti

Botta e risposta tra Egidio Personè, segretario regionale del Movimento sociale italiano Fiamma Tricolore, è l’avvocato Michele Mitrotti. A poche ore dal comunicato di Mitrotti, infatti, giunge una nota di Personè che riportiamo di seguito.

«L’avvocato Mitrotti è in evidente confusione, probabilmente a causa dell’incalzante ansia da prestazione elettorale, giacché non comprende quello che abbiamo scritto in un comunicato stampa». Così comincia la replica del segretario regionale del Movimento sociale italiano Fiamma Tricolore, Egidio Personè, all’avvocato Michele Mitrotti, che a sua volta aveva risposto a una precisazione dell’esponente missino.

«Non abbiamo detto di essere stati messi all’oscuro dell’adesione di Mitrotti a Forza Nuova – ribadisce Personè -, ma di aver erroneamente indirizzato a lui una proposta di candidatura, essendo presi dalla fretta e dall’entusiasmo di compilare le liste dei candidati al Consiglio regionale. Una confusione veniale visto che, è vero e non è biasimabile, pensavamo di poter riunire gente della nostra area politica, magari come indipendente proprio perché veniva da altri partiti, sotto il simbolo della Fiamma Tricolore. Piccoli equivoci per i quali non possiamo certo perdere tempo, abbiamo di meglio da fare che badare a con chi si lascia andare a inesattezze e ad attacchi di bassa lega a esponenti di primo livello della politica».

Quindi rispondendo a Mitrotti, Personè aggiunge:«È pura fantasia che la senatrice Adriana Poli Bortone abbia reso il  movimento missino un semplice satellite di Forza Italia. E come avrebbe potuto, la senatrice, impedire, come invece sostiene Mitrotti, lo sviluppo e la crescita del partito, visto che proprio lei viene da una fulgida tradizione missina? È evidente che Mitrotti, non sapendo più a cosa appigliarsi per distrarre l’attenzione dalle sue giravolte, attacca pure esponenti di Io Sud. Lui è l’uomo delle tre tessere. Dice di essere stato vent’anni nella Fiamma, ma a noi risulta per un anno solo; poi è stato segretario di Forza Nuova ma al contempo, nel 2018, è finito a candidarsi alle comunali di Monopoli in Forza Italia (sic!). Alla faccia della coerenza! E tale soggetto allude ai nostri buoni rapporti con Forza Italia? Mitrotti deve informarsi meglio, visto che scendiamo in campo proprio perché noi che siamo la vera destra non possiamo sentirci rappresentati dal democristiano Fitto e già stiamo facendo conoscere al pubblico l’esimio professor Bruni. Tant’è che domani, 22 luglio, a mezzogiorno svolgerà una conferenza stampa a Bari, nel bar Re Vittorio. Ma questo non può saperlo chi si è già spompato con inutili polemiche».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: