A Mola “il PD è in affanno”

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa del Coordinamento movimenti Progetto Mola e Giangrazio Dirutigliano Sindaco.
Dopo aver letto con pazienza l’affannato comunicato del Pd molese alcune riflessioni nascono spontanee:
il PD a Mola di Bari è sparito da due anni, ha abbandonato il campo della politica tra e per il popolo (Sì il popolo, non la gente) senza battere ciglio, non si è presentato alle ultime elezioni amministrative, non ha una più una sede ed è commissariato da oltre due anni.
Questo interessa a qualcuno? Evidentemente no!
Non interessa ad alcuno di questa classe dirigente regionale, troppo impegnata a guardarsi allo specchio,  altrimenti non avrebbe permesso che ciò accadesse.
Non avrebbero consentito che un partito con una storia importante come quella del PD si riducesse in queste condizioni, ma evidentemente nel PD, come nella società di oggi, prevale l’egoismo o l’indifferenza .
Cosa resta sul territorio? Gruppetti dormienti in lite fra loro, che si risvegliano in prossimità delle tornare elettorali al solo scopo di marcare il territorio. In fondo è questo che vogliono ed è questo che serve  ai loro referenti; portare voti, consenso vuoto e destrutturato.
Tutto qui, né più né meno.
Tutto rientra in una logica ormai logora ma che evidentemente esercita ancora,  per qualcuno, il suo fascino perverso.
Gli elettori del PD, non meritano tutto questo. Meritano invece che si torni a parlare di politica, meritano rispetto e considerazione, meritano di essere coinvolti nelle scelte per il proprio paese è non solo in prossimità di campagne elettorali,  meritano di partecipare non formalmente, ma sostanzialmente ai processi decisionali. Tutto il resto francamente è noia!
Coordinamento movimenti Progetto Mola e Giangrazio Dirutigliano Sindaco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: