Conferenza Stato-Regioni a Bari: “Una scandalosa marchetta elettorale”

“Una scandalosa marchetta elettorale pro Emiliano: oggi, il ministro Boccia (Pd) presiederà la Conferenza Stato-Regioni dal palazzo della presidenza della Giunta regionale (accompagnato dal governatore) e non dalla Prefettura di Bari, come dovrebbe, con uno schiaffo alle Istituzioni ormai completamente strumentalizzate per la campagna elettorale”: lo sostiene il commissario regionale di Forza Italia, Mauro D’Attis. “All’ordine del giorno della riunione – prosegue – c’è la rimodulazione del POC (Programma Operativo Complementare) 2014-2020, e qualcuno si allenerà a vendere molto fumo. Si tratta di 750 milioni in più per la Puglia, ma di questi ben 500 milioni esistono solo su carta e potrebbero non arrivare mai. Il duo Boccia-Emiliano dà un calcio al rispetto delle istituzioni e sottovaluta l’intelligenza dei pugliesi, sbandierando l’arrivo di una pioggia di milioni che non esistono. Emiliano e il Pd hanno davvero perso la percezione del limite”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: