Elezioni e qualità dell’aria, nota di Spazio Civico

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa inviata dai consiglieri comunali di Spazio Civico Silvia Contento, Francesco Tamborrino, Carlo Maria Maione.

Mentre la città aspetta dati, chiarimenti e interventi a favore di un miglioramento della qualità dell’aria sul territorio di Monopoli – si legge nella nota – il sindaco Annese stamane sembrava molto a suo agio nel fare la sua campagna elettorale insieme al candidato Lacatena proprio all’interno dello stabilimento della Casa Olearia Italiana, con tanto di manifesti, aperitivo e comizio riservato ai dipendenti“.

Ferma la necessità di continuare ad indagare su possibili nessi di causalità tra cattivi odori, picchi di inquinanti nell’aria e attività degli impianti presenti nella zona industriale – continuano i tre consiglieri di opposizione – appare quanto meno inopportuno che il sindaco della città entri in aziende attualmente sotto osservazione per cercare voti al delfino della sua amministrazione. I cittadini hanno bisogno di potersi fidare ciecamente di un sindaco che è l’autorità sanitaria responsabile dei controlli e garante delle attività tese a preservare il territorio ed i suoi abitanti. Quindi mentre i cittadini aspettano risposte sul tema della qualità dell’aria, mentre i dati sui picchi di inquinanti incrociati con le segnalazioni sull’app dedicata evidenziano delle inquietanti sovrapposizioni tutte da chiarire e, ancora, si indaga sulle fonti da cui hanno origini quei picchi, il sindaco e il suo candidato fanno campagna elettorale nelle aziende che dovrebbero monitorare, calpestando così le preoccupazioni dei cittadini, costretti ormai da anni ad ascoltare sempre le solite rassicurazioni che, via via, appaiono però sempre meno credibili. Del resto, il siparietto elettorale andato in scena ques’oggi, crediamo disveli più di tante parole“.

(Immagine di repertorio)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: