Monopoli, 14enne si schianta in moto, è in prognosi riservata

Non aveva il patentino il 14enne, di Monopoli, ricoverato in prognosi riservata dopo essersi scontrato con il suo scooter su una strada in contrada Virbo, a 500 metri dalla chiesetta di San Michele a Monopoli. “È notorio che il motorino rappresenta per molti adolescenti – scrive in una nota il comandante di Polizia Locale Michele Cassano – il primo viaggio verso la maturità. Ma la strada asfaltata nasconde insidie ad ogni curva, annida minacce ad ogni manovra non regolamentare”.

“Dalle prime ricostruzioni dei fatti – spiega Cassano – pare che per cause ancora da accertare, il ragazzo abbia perso il controllo del ciclomotore, sbandando sul lato destro della strada per poi catapultarsi, a dire dei testimoni presenti, a qualche metro di distanza, con giravolta su se stesso e in piena curva, nel senso contrario di marcia: alla fine, schiantandosi col volto su un muretto di recinzione. In quel tratto, la strada presenta una decisa pendenza e una curva a sinistra che rende la visuale poco agevole”.

Il ragazzino era senza patentino, viaggiava senza indossare il casco, a torso nudo e ciabattine in gomma, su un ciclomotore privo di copertura assicurativa. Nei prossimi giorni, il comando della polizia locale effettuerà servizi mirati nelle 91 contrade monopolitane tesi a contrastare la velocità eccessiva dei ciclomotori da parte dei minori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: