Mola di Bari, “servono fatti concreti”

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa delle liste “Progetto Mola” e “Lista Giangrazio Di Rutigliano”

Più che ad un consiglio comunale sembrava di assistere ad una puntata di “C’è  posta per te”. Quanto accaduto nel consiglio comunale di Mola dedicato alle interrogazioni e interpellanze del 31 agosto ultimo scorso è la prova provata di quanto denunciamo da tempo, e cioè  quanto questa Amministrazione comunale sia inadeguata, incapace e quindi dannosa per il nostro paese. Non si è parlato delle questioni che riguardano la città; dei suoi mille problemi irrisolti, delle segnalazioni dei cittadini dei loro disagi, nulla di tutto questo, si è ancora una volta parlato solo e soltanto  della questione  riguardante l’eventuale incompatibilità del consigliere comunale Losito, con risvolti deleteri, ormai di dominio pubblico, che dovrebbero consigliare al Sindaco Colonna o a quel che resta della sua maggioranza, se davvero si avessero a cuore le sorti del paese, di prendere atto del totale  e irrecuperabile fallimento di questa Amministrazione e porre fine a questa sceneggiata.

Il consiglio comunale che dovrebbe (in questo caso il condizionale è più che d’obbligo) dare risposte concrete e reali ai cittadini, non può più rimanere  ostaggio di un Sindaco e una “maggioranza” ormai allo sbando che antepone le (loro) beghe personali agli interessi supremi del paese in dispregio ad ogni norma regolamentare ed etica.

L’imbarbarimento del confronto politico ha raggiunto limiti mai valicati fino ad oggi.

Le responsabilità di quando sta accadendo sono da ascrivere a chi ha generato questa situazione e, sopratutto,  a chi non ha saputo (o voluto) governarla.

E’ una situazione intollerabile e vergognosa che la nostra città non merita. E’ ormai ben chiaro a tutti che il paese, senza una guida autorevole, continuerà  a sprofondare ogni giorno di più nel degrado e nell’abbandono. Il Sindaco Colonna non ha il governo  degli eventi e non è in condizioni di amministrare. Per questo, bene ha fatto il nostro consigliere comunale Giangrazio Di Rutigliano a dichiarare, a termine di un mesto Consiglio, che ormai sono più che maturi i tempi per portare all’attenzione della massima assise cittadina la  sfiducia al Sindaco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: