Traffico di droga Albania-Puglia, arrestati due latitanti

Ddue narcotrafficanti, un 37enne albanese e un 43enne italiano, erano destinatari di mandato di arresto europeo nell’ambito dell’operazione Kulmi della Dia di Bari, coordinata dalla magistratura antimafia del capoluogo pugliese, con la Procura speciale Anticorruzione e Criminalità organizzata di Tirana. Il narcotrafficante albanese è stato arrestato nei pressi dell’aeroporto londinese di Heathrow dalla polizia di New Scotland Yard. E’ stato catturato grazie all’individuazione del suo profilo occulto Instagram. Dapprima è stato indotto ad accettare contatti online da un account fittizio, appositamente creato dagli investigatori della Dia e riconducibile ad un’inesistente ragazza albanese, poi a presentarsi ad un appuntamento con lei, dove era stato invece pianificato un servizio di polizia; nei prossimi giorni sarà estradato in Italia. L’indagato italiano dopo l’arresto in Germania è stato condotto in Italia e messo ai domiciliari. Gli arresti sono stati eseguiti anche grazie a Interpol e Criminalpol.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: