Scuola, bando per altre 230 aule nel Barese

La Città metropolitana di Bari ha pubblicato un avviso esplorativo per reperire altre 230 aule scolastiche per gli istituti superiori di 13 Comuni. Grazie ai fondi messi a disposizione dal Ministero, circa 1 milione e 500 mila euro, l’avviso, che è già on line, servirà alla locazione immobili da adibire ad attività didattiche. Nel bando si cercano complessivamente 230 nuove aule da reperire ad Acquaviva delle Fonti, Alberobello, Altamura, Bari, Bitetto, Bitonto, Conversano, Corato, Grumo Appula, Locorotondo, Molfetta, Polignano a Mare e Putignano. La Città metropolitana di Bari è beneficiaria di ulteriori 600 mila euro circa di fondi ministeriali per il noleggio di strutture temporanee, quali tensostrutture o prefabbricati, da installare, dove possibile, negli spazi esterni delle scuole. “Con questo nuovo provvedimento intendiamo offrire ai nostri studenti e docenti un’ulteriore disponibilità volumetrica, per garantire i distanziamenti necessari per la didattica in presenza con aule di maggiori dimensioni rispetto a quelle attualmente a disposizione – spiega il consigliere delegato all’Edilizia scolastica, Marco Bronzini – . Nel frattempo continuano a ritmo serrato i lavori di edilizia leggera negli istituti scolastici interessati e numerosi cantieri sono già ultimati. Siamo fiduciosi, dunque, di riaprire in totale sicurezza i nostri istituti superiori”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: