Monopoli, casi positivi al Covid 19: qual è la verità?

Ieri sera in un comunicato il primo cittadino di Monopoli Angelo Annese affermava che il numero degli affetti da Covid 19 in città era di 26. In molti però hanno subito rilevato la discrepanza tra quello che affermava il sindaco Annese e quanto comunicato dal bollettino della Regione Puglia, da cui si evinceva che gli ammalati erano più di 50. Così il consigliere comunale Giulia Cazzorla si è espressa in merito a questa confusione di numeri.
“COSA SUCCEDE (REALMENTE) IN CITTÀ?
In un comunicato ieri il Sindaco comunica di soli 26 nostri concittadini positivi al virus, ma dal bollettino pubblicato dalla regione Puglia risulterebbero più di 50.
Qual’è la verità?
Ogni tanto mi metto nei panni di coloro che negano l’esistenza e sopratutto la pericolosità del coronavirus, quelli che indossano la mascherina solo perché altrimenti prendono la multa (un po’ come quelle magliette con disegnata la cintura di sicurezza), che si lamentano e la indossano in modo errato.
Ma cosa vede un normale cittadino monopolitano? Cosa vede un ragazzo di 17 o 20 anni?
Vede gente che sta bene, che lavora e vive come sempre, legge numeri relativi ai contagi che non lo spaventano perché non appartengono ai propri cari.
Per responsabilizzare i cittadini è necessario parlare chiaramente, dire le cose come stanno…
Ad esempio, quanti sono realmente i nostri concittadini e lavoratori a Monopoli ma residenti in altre città positivi al virus? Perché i dati della regione non sono sovrapponibili a quelli comunicati dal Sindaco?
E quanti di questi “positivi” si trovano in semplice isolamento domiciliare e quanti invece sono ricoverati o peggio intubati?
Io credo che sia giusto saperle le cose…
Questo non è terrorismo, questa è la realtà e chi omette di parlarne non protegge la gente ma è complice del menefreghismo e dell’aumento dei contagi.
Io voglio sapere come stanno le cose nella mia Città, voglio un Sindaco responsabile che mi spieghi lo stato dei fatti!!!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: