Monopoli candida a finanziamento il progetto di adeguamento dello stadio

Con Delibera n. 174 del 19 ottobre 2020 la Giunta Comunale di Monopoli ha candidato a finanziamento nell’ambito dell’Avviso pubblico sport e periferie 2020 per la individuazione degli interventi da finanziare nell’ambito del “fondo sport e periferie” il progetto di adeguamento dello stadio “Vito Simone Veneziani”. Il progetto, dell’importo di € 877.257,99 di cui € 177.257,99 (pari al 20,21%) a carico del Comune di Monopoli, è stato redatto dall’ing. Aurelia Tortelli dell’Area Organizzativa III – Lavori Pubblici. Il nuovo campo dovrà essere omologato da parte della Lega Nazionale Dilettanti (L.N.D.) e F.I.F.A. È previsto il completo rifacimento del campo di calcio in erba naturale e la realizzazione di un nuovo manto in erba sintetica, la realizzazione di un sottofondo drenante omologato, la realizzazione di un impianto di irrigazione e la fornitura di nuovi arredi (coppia di porte da calcio, bandierine per campo di calcio e panchina allenatori/riserve). La scelta del manto sintetico risulta essere performante dal punto di vista delle prestazioni agonistiche e allo stesso tempo ottimale per ridurre i consumi di acqua e gli interventi di manutenzione, consentendo di fornire un alto livello di qualità di gioco del calcio assicurando un terreno di gioco perfettamente liscio e privo di inaspettate irregolarità e di aumentare la fruibilità in quanto il campo potrà supportare un elevato carico di gioco, indipendentemente dalle condizioni metereologiche. «Questa delibera è frutto di un lavoro sinergico con gli Assessori Gianni Palmisano e Angela Pennetti che ringrazio per la collaborazione, il primo per l’aspetto che riguarda i lavori pubblici e la seconda per la candidatura a finanziamento. Il progetto risponde alle richieste di società e tifosi e consentirà di avere un campo moderno e più efficiente», afferma l’Assessore allo Sport e Benessere Cristian Iaia«Un campo in erba sintetica consente di ridurre i costi di manutenzione, il consumo di acqua con conseguente riutilizzo delle acque piovane. E non è un fatto questo trascurabile, considerate le ristrettezze economiche in cui sono ad oggi costrette ad operare la proprietà della struttura e le società sportive. Ma consente nello stesso tempo di utilizzare sempre il campo indipendentemente delle condizioni metereologiche e, quindi, anche in presenza di eventi atmosferici avversi. Inoltre, sarà fruibile per tutte le fasce di età colmando le diverse esigenze tecniche», afferma Iaia. «È un tassello che mancava e che si unisce agli interventi già in corso nelle altre strutture sportive cittadine. Non ci resta che attendere la conclusione del bando per l’acquisizione del finanziamento che consentirà di coprire circa l’80% del costo dell’intervento per il quale il Comune di Monopoli ha già reso disponibili oltre 177 mila euro di fondi propri», conclude Iaia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: