Screening per i bisognosi, Asl e Caritas in campo a Bari e Bitonto

I test saranno effettuati con la collaborazione dei volontari di Amopuglia, della Protezione civile regionale e dell’associazione nazionale Carabinieri domani e domenica all’esterno della mensa di Santa Chiara

Non lasciare indietro i più fragili. E garantire a tutti l’accesso ai servizi sanitari. La ASL di Bari, in collaborazione con la Caritas diocesi di Bari e Bitonto, ha avviato uno screening per prevenire il rischio contagio in questa emergenza Covid per tutte le persone senza dimora della città di Bari.

In accordo con il Dipartimento di Prevenzione e con il supporto della Onlus Amopuglia e dei Club Rotary metropolitani, i tamponi saranno effettuati sabato 12 e domenica 13 dicembre, all’esterno della sede individuata da Caritas presso la mensa di Santa Chiara nella città vecchia di Bari (piazzetta Mons. Mincuzzi 1, via Ruggero il Normanno). Lo screening, che coinvolgerà circa 200 persone, si svolgerà in più turni, dalle  9 alle 11.30; e dalle 15 alle 18.

Nell’area esterna alla sede saranno predisposti percorsi sicuri nel rispetto delle norme anti Covid. Gli operatori del Dipartimento di Prevenzione forniranno ai senza dimora dispositivi di protezione individuale e soluzione alcolica per igienizzare le mani. Saranno inoltre messi a disposizione 200 test antigenici effettuati dai medici e dagli infermieri dell’associazione di volontariato Amopuglia che si occupa di assistenza domiciliare ai pazienti oncologici.

Durante i test, l’area esterna alla sede della mensa sarà inibita all’accesso di altre persone in modo tale da garantire massima sicurezza per utenti e operatori. Le persone che risulteranno positive al test antigenico, saranno sottoposte contestualmente al tampone molecolare e trasferite nella sede dell’hotel Moderno, messo a disposizione dalla Protezione civile regionale.

Sarà compito della Caritas informare gli utenti e predisporre un sistema di identificazione degli stessi con dati anagrafici in modo tale da facilitare il processo dei test.

I volontari dell’associazione nazionale Carabinieri della sezione di Carbonara, che forniranno un supporto di tipo logistico, saranno impegnati sabato 12, dalle ore 8.30 alle 12.30  e domenica 13 dicembre dalle ore 14.30 alle 18.30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: