Furto in villa storica, tre arresti dei CC

Nel tardo pomeriggio, i Carabinieri della Tenenza di Bisceglie, durante un  servizio di pattuglia per il controllo del territorio,  su segnalazione dalla  Centrale Operativa di Trani, ricevevano notizia della presenza sospetta di tre individui scesi poco prima  da una autovettura di colore scuro, in quella Via Imbriani.

I militari operanti, giunti sul luogo indicato, acquisivano ulteriori informazioni che, effettivamente, i tre individui segnalati si fossero addentrati in una strada privata. Da una prima ispezione della recinzione che delimita la proprietà di una villa storica lì esistente, constatavano un taglio nella stessa. Quindi con l’ausilio di altri militari che nel frattempo erano sopraggiunti sul luogo, ripercorrevano lo stesso tragitto effettuato dai malfattori, acclarando l’apertura forzata di una delle porte di accesso all’immobile. Nell’abitazione, Carabinieri coglievano in flagranza di reato tre soggetti intenti a rovistare e a spostare mobili e suppellettili antichi. I ladri, dopo aver posto in essere un vano tentativo di fuga, venivano bloccati dai militari e quindi accompagnati presso gli uffici della Tenenza di Bisceglie per gli ulteriori approfondimenti.

I tre soggetti, identificati in M.F.I, 34enne, T.I.C., 33enne e N.S, 51enne tutti di nazionalità romena e già noti alla forze di polizia, venivano dichiarati in stato di arresto e tradotti presso la locale casa circondariale, così come disposto dall’autorità Giudiziaria di Trani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: