Monopoli, 2milioni di euro edilizia residenziale pubblica e urbanizzazioni

«Ancora un risultato importante per il Comune di Monopoli che riesce a intercettare delle risorse per interventi di edilizia residenziale pubblica che consentirà di soddisfare la sempre più crescente richiesta di abitazioni, garantendo altresì il diritto alla casa». Ad affermarlo è il Sindaco di Monopoli Angelo Annese dopo la pubblicazione degli esiti dei bandi di gara per la attribuzione di risorse ai comuni ed all’Arca Puglia relativi ai finanziamenti nell’ambito del Programma Abitare Sostenibile e Solidale Puglia.

Il Comune di Monopoli è risultato vincitore e beneficiario in entrambe le misure per le quali era candidato, ossia la linea 1 per la nuova costruzione di 12 alloggi nZEB (acronimo di nearly Zero Energy Building) e la linea 2 per opere di urbanizzazione.

In particolare, è stato approvato un progetto per 1,5 milioni di euro per la realizzazione di edifici in via Melvin Jones ad elevate prestazione energetiche che richiedono per il loro funzionamento un consumo energetico estremamente basso. Inoltre, sono stati finanziati per 500 mila euro i relativi interventi di urbanizzazione.

«Il finanziamento è stato ottenuto sulla base della progettazione definitiva redatta dall’Ufficio Tecnico Comunale. Ora procederemo speditamente con la progettazione esecutiva e la gara di appalto dei lavori», afferma l’Assessore ai Lavori Pubblici Giovanni Palmisano.

«È una buona notizia che persegue gli obiettivi di questa amministrazione comunale nella realizzazione degli interventi di edilizia residenziale pubblica per favorire l’accesso alla casa ai ceti sociali meno fortunati. Ora bisognerà procedere speditamente», evidenzia l’Assessore ai Servizi Sociali Miriam Gentile.

«Ancora una volta riusciamo ad intercettare un finanziamento per la realizzazione di abitazioni da destinare a persone in difficoltà anche a causa dell’emergenza Covid. Ringrazio come sempre l’ufficio finanziamento per l’impegno che ci mette», conclude l’Assessore alle Politiche per l’intercettazione dei finanziamenti comunitari Angela Pennetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: