Monopoli, stadio e tensostruttura in concessione per 9 anni

Con 20 voti favorevoli, 4 astenuti e uno contrario, lo scorso 29 aprile 2021 il Consiglio Comunale ha approvato l’atto di indirizzo per la concessione per nove anni dello stadio “Vito Simone Veneziani e della tensostruttura di via Benedetto Croce.

«Sono molto soddisfatto per aver portato a casa questo provvedimento, che consente di poter avviare il bando pubblico per definire, nelle prossime settimane, soggetti vincitori, modi e termini. È un risultato storico, che ci consente di poter programmare con maggiore serenità il futuro dello sport nella nostra città», afferma l’Assessore allo Sport Cristian Iaia. Che evidenzia: «Per redigere un bando che tenga conto delle esigenze delle realtà sportive del territorio, a inizio settimana ho riunito la Consulta dello Sport nel corso della quale sono emerse ulteriori indicazioni che consentiranno di implementare quelle indicate nell’atto di indirizzo».

La concessione consentirà di superare le modalità di gestione antieconomiche con le quali sono stati condotti negli ultimi anni i due impianti, anche tenuto conto dei costi di manutenzione ordinaria e delle spese per le rispettive utenze a carico dell’Amministrazione.

La gara, di durata novennale sarà assegnata con procedura aperta mediante ricorso al criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, prevedendo a carico dell’Amministrazione un contributo non superiore a € 150.000 annui a parziale copertura delle relative spese.

Il concessionario potrà sfruttare economicamente gli impianti ed i servizi pertinenziali e dovrà assicurare alle compagini societarie sportive che ne facciano richiesta il diritto di utilizzo dello stadio e della tensostruttura per l’intero campionato, per lo svolgimento delle partite, degli allenamenti e di ogni altra attività connessa al campionato federale. Inoltre, avrà diritto ad introitare i ricavi connessi ai servizi erogati.

Infine, nell’uso delle struttura dovrà essere data priorità alle realtà sportive monopolitane, lasciando invariate le tariffe e prevedendo alcune giornate per l’uso gratuito per gli eventi programmati dall’amministrazione comunale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: