Monopoli, torna libera spiaggia Porto Ghiacciolo

MONOPOLI (s.e.o.l.) Aveva privatizzato una spiaggia libera senza alcuna autorizzazione. Ma l’incauta occupazione non è sfuggita alla Guardia costiera che ha sequestrato a Monopoli, in località Santo Stefano e precisamente nella caletta di Porto Ghiacciolo, ben 62 lettini da spiaggia. Il sequestro si è reso necessario a seguito dell’accertamento dell’occupazione abusiva del pubblico demanio marittimo. I militari, allertati da alcuni bagnanti, hanno accertato che il gestore di un bar nelle adiacenze della spiaggia libera occupava, senza alcun titolo concessorio, circa 450 metri quadri di demanio marittimo, ovvero circa metà della stessa caletta, impedendone il libero uso. Tutte le attrezzature sono state sottoposte a sequestro e immediatamente rimosse dalla spiaggia libera, restituita così ai cittadini. Il gestore è stato denunciato per occupazione abusiva del suolo demaniale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: