Rai 1, il 23 settembre in onda fiction girata a Conversano e Polignano

ROMA C’è “Fino all’ultimo battito” tra le fiction che Raiuno trasmetterà nell’autunno 2021. E’ un “medical drama” che vede il ritorno in tv da protagonista di Marco Bocci e quello dietro la macchina da presa di Cinzia TH Torrini. “Fino all’ultimo battito” è una serie ambientata a Polignano, Conversano, ed i set sono stati allestiti tra gennaio e marzo 2021 in differenti città, come Lecce (all’ospedale Vito Fazzi ed al Vecchio ospedale di Poggiardo), Molfetta (la banchina di San Domenico, lo stadio Paolo Poli ed il centro storico), ma anche Bari, Cosenza e Bitonto.
LA TRAMA
Il protagonista è Diego Mancini (Bocci), uno stimato chirurgo, che a soli quarant’anni è diventato Professore ordinario di cardiochirurgia. Diego ha tutto dalla vita: una compagna, Elena (Violante Placido), che ama, una figlia acquisita, Anna (Emanuela Minno) ed un figlio naturale, Paolo (Michael Blade). Diego ed Elena sono in attesa del divorzio di lei per potersi sposare, e quando questo accade i due sono pronti al grande passo. Ma la vita mette loro davanti un ostacolo: Paolo è infatti affetto da una cardiopatia per cui neanche Diego, abituato in sala operatoria a salvare le vite dei suoi pazienti, può fare nulla. L’unica strada è quella del trapianto, per cui il bambino è in lista d’attesa. Ma per Paolo, Diego è disposto a tutto, anche a mettere in discussione i suoi principi ed il giuramento sotteso alla professione medica. Si ritrova così ad accettare un compromesso che lo porta a diventare il medico personale di Cosimo Patruno (Fortunato Cerlino), boss latitante. Diego si ritrova così in una rete di bugie e segreti che rischiano di mettere in pericolo quella stessa famiglia che vuole salvare. Di fronte ad un bivio, dovrà pensare al suo bene e fare di tutto, fino all’ultimo battito, pur di salvare anche se stesso.
IL CAST
A guidare il cast, come detto, è Marco Bocci, ma Fino all’ultimo battito presenta numerosi attori ed attrici avvezzi al mondo della fiction italiana. Marco Bocci è Diego Mancini: giovane e stimato chirurgo, che a soli quarant’anni è già professore ordinario di Cardiochirurgia. In sala operatoria riesce a salvare decine di vite, ma quando deve aiutare il figlio Paolo, affetto da cardiopatia, non può fare nulla se non inserirlo in lista d’attesa per un trapianto. Proprio per aiutarlo, scende ad alcuni compromessi che metteranno in pericolo lui e la sua famiglia. Bocci è noto per essere stato Scialoja in Romanzo Criminale-La serie e, poi, Domenico Calcaterra in Squadra Antimafia, ma è stato anche protagonista di Solo e nel cast di Made in Italy. Violante Placido è Elena: compagna e futura moglie di Diego, nonché madre di Anna e di Paolo. Anche per lei, come per Diego, la famiglia è tutto. E’ pronta a coronare il suo sogno di sposare Diego una volta ottenuto il divorzio, ma la cardiopatia di Paolo cambia le carte in tavola. Placido, figlia di Michele, ha recitato in tv in alcune fiction come Questo è il mio paese, Moana ed Enrico Piaggio. Fortunato Cerlino è Cosimo Patruno: un boss latitante, che stringe un accordo con Diego, che ne diventerà il medico personale. Ovviamente, Cosimo esige il massimo della fedeltà dal medico, mettendolo di fronte a situazioni e scelte difficili. Cerlino è diventato popolare grazie all’interpretazione di Don Pietro Savastano in Gomorra-La serie, ma ha recitato anche ne La Porta Rossa ed è nel cast di Nero a metà. Nel cast compaiono anche Bianca Guaccero (è Rosa), attrice e conduttrice in onda tutti i giorni con Detto Fatto, e Loretta Goggi (la madre di Elena), attrice, cantante e negli ultimi anni presenza fissa nella giuria di Tale e Quale Show, sempre su Raiuno.
LA REGISTA E GLI SCENEGGIATORI
A dirigere la fiction c’è Cinzia TH Torrini, una garanzia per le serie tv italiane. Numerosi titoli di successo hanno infatti vista dietro la macchina da presa la regista fiorentina: suoi sono Elisa di Rivombrosa, Terra ribelle, Un’altra vita, Sorelle ed il recente Pezzi Unici. La serie è invece scritta da Andrea Valagussa (La strada di casa), Fabrizia Midulla (Mina Settemne), Maura Nuccetelli (Sotto Copertura), Elisa Zagaria e Nicola Salerno. Fino all’ultimo battito è una coproduzione Rai Fiction-Eliseo Multimedia, prodotta da Luca Barbareschi. La serie ha ricevuto il sostegno di Regione Puglia ed Apulia Film Commission.
QUANDO VA IN ONDA?
La Rai ha indicato come data di messa in onda di Fino all’ultimo battito il 23 settembre 2021: la serie, quindi, dovrebbe andare in onda il giovedì sera fino al 28 ottobre. Una scelta importante per la fiction, considerato che la serata del giovedì è una delle più pregiate per il palinsesto. In tutto, gli episodi di Fino all’ultimo battito sono dodici, ciascuno della durata di circa cinquanta minuti. Raiuno li manderà in onda due per volta, per sei prime serate ed altrettante settimane, a meno che non decida di proporre dei doppi appuntamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: