“Perchè a Conversano le strade sono sporche?”

CONVERSANO “Abbiamo segnalato il disservizio al numero verde, ai vigili urbani. Ci siamo rivolti agli amministratori e ai Carabinieri. Risposte? Zero. Eppure chiediamo un servizio che ci spetta: lo spazzamento delle strade in cui risiediamo. Ora non ci è rimasto che rivolgerci ai giornali e alle televisioni”. E’ l’appello disperato dei residenti in via Monopoli, alla Maris Stella, in via Putignano, via Casamassima, via Tre Pergole, Santa Caterina, Casopietro, Terrarossa, via Gallo, Largo Giovani per la Pace, via Positano, viale Dante, via Martucci, Via Panaro. Chiedono lo spazzamento delle strade, il puntuale ritiro dei rifiuti differenziati e la riduzione della onerosa tassa rifiuti. Le loro rimostranze sono anche all’attenzione dei consiglieri comunali, alcuni dei quali hanno anche interpellato l’impresa responsabile e hanno segnalato il disservizio e l’onerosa Tari alla Procura della Corte dei Conti della Puglia. Il servizio di igiene urbana costa ai conversanesi 5milioni di euro all’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: