Polignano, attenti ai monopattini, previste sanzioni

L’amministrazione comunale di Polignano a Mare, nel ricordare alla cittadinanza che il rispetto delle regole del codice della strada è fondamentale per rispettare i canoni del vivere civile e per ridurre il numero della infortunistica, sulle cui cose sono, ogni giorno impegnati, gli operatori della polizia locale, ha pubblicato un manifesto per richiamare l’attenzione dell’utenza sulle regole fondamentali per l’utilizzo del monopattino.

La prima regola è avere almeno 14 anni di età compiuti, e non è necessaria la patente. È, poi, doveroso indossare un casco capace di resistere allo scalzamento e assorbire gli urti, di dimensioni adeguate. Il casco è obbligatorio per tutti i conducenti minorenni fino al compimento della maggiore età, ma è chiaramente consigliato a tutti. Inoltre, si rammenta che i monopattini elettrici possono circolare solo su strade urbane, o extraurbane se presente una pista ciclabile, e il parcheggio deve essere effettuato in luoghi dove il mezzo non rappresenta un intralcio o in zone di sosta vietata. È vietato circolare con altra persona a bordo, oltra al conducente che non può trasportare cose o animali.

I monopattini elettrici possono poi circolare nelle ore di buio, ma solo se hanno a disposizione luci sia anteriori sia posteriori, in abbinamento agli accessori catarifrangenti che devono essere indossati per essere visti dagli altri veicoli. Si tratta di precauzioni obbligatorie anche in condizioni di scarsa visibilità durante le ore diurne.  Il conducente del monopattino è in ogni caso obbligato a reggere il manubrio con entrambe le mani. Ancora, i monopattini vanno lasciati, una volta terminata la circolazione, anche per una breve sosta, in condizioni di massima sicurezza senza che lo stesso costituisca, in nessun modo, alcun tipo di intralcio o pericolo.

Ovviamente, si ricorda ai conducenti dei monopattini che resta obbligatorio il rispetto di tutte le disposizioni previste dal codice della strada ed in modo particolare: il rispetto del senso di marcia e dei semafori, il divieto di usare cellulari durante la guida e il rispetto per i pedoni.

Il non rispetto o la trasgressione delle regole verrà sanzionato secondo le norme vigenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: