Monopoli, 3 auto rubate, 2 locali chiusi, denunciato pregiudicato

Prosegue l’attività dei poliziotti del Commissariato sul fronte dei controlli anti-covid, in ragione anche dei numerosi turisti che ancora affollano sia la città sia, soprattutto, gli esercizi ricettivi e ricreativi presenti in gran numero sul territorio.-

Nel corso delle verifiche sono stati 4 i pubblici esercizi in cui si sono riscontrate irregolarità sia in ordine al mancato rispetto della normativa finalizzata a prevenire il contagio – numero eccessivo di persone e mancato uso dei dispositivi di protezione individuali – sia per la violazione dell’ordinanza sindacale che limita alla mezzanotte l’orario massimo consentito per le emissioni sonore.-

Per due degli esercizi è scattata anche la chiusura per 5 giorni dell’attività, in un caso disposta nell’immediatezza dai poliziotti intervenuti e nell’altro dall’autorità comunale su segnalazione del Commissariato.-

Prosegue anche l’attività di controllo del territorio da parte delle “volanti” del Commissariato, coadiuvate in questo periodo estivo dagli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato di Bari; nel corso dei servizi, nella giornata di martedì 14 u.s., gli agenti di una volante hanno notato due noti pregiudicati monopolitani a bordo di un’autovettura i quali, alla vista dei poliziotti, hanno cercato di defilarsi cambiando strada.-

Ulteriormente insospettiti da tale manovra gli agenti hanno seguito la vettura, fermandola poco dopo; dalla perquisizione personale alla quale sono stati sottoposti è saltato fuori – occultato in una tasca interna dei pantaloni di uno dei due – un coltello a serramanico di 15 cm, il cui porto è assolutamente vietato senza giustificato motivo, subito sottoposto a sequestro.-

Per il giovane, pregiudicato per vari reati soprattutto legati alle sostanze stupefacenti, è scattata la denuncia all’Autorità Giudiziaria; a carico del medesimo, già destinatario nel 2020 da parte del Questore di Bari della misura di prevenzione dell’avviso orale, la Sezione Anticrimine del Commissariato sta predisponendo una proposta di aggravamento della misura stessa.-

Nella giornata di ieri 15 corrente l’equipaggio di un’altra volante, dimostrando notevole “fiuto”, ha recuperato ben tre autovetture risultate provento di furto; i poliziotti, infatti, transitando per una via periferica della città, hanno notato due autovetture che avevano già notato parcheggiate nel medesimo punto alcuni giorni addietro.-

Insospettiti, hanno verificato le targhe in banca dati, accertando che le due macchine risultavano essere state rubate  – una a giugno e l’altra agli inizi di agosto – nella vicina provincia di Brindisi.-

Dal successivo accertamento sulle targhe di tutte le macchine parcheggiate nelle vicinanze ne è saltata fuori una terza, risultata provento di furto in un comune della provincia di Bari lo scorso agosto.-

Al termine degli accertamenti le vetture, tutte in buone condizioni, sono state restituite ai legittimi proprietari.-

Sono in corso indagini da parte della Sezione Anticrimine del Commissariato finalizzate a risalire agli autori dei tre furti.-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: