Monopoli, “La Touche. Rimetti in gioco il tuo futuro”

Progetto presentato dalla Amatori Rugby Monopoli 2019 alla Regione Puglia ed ammesso a
beneficio a valere sull’avviso D PO 2019 “Sostegno alla qualificazione ed innovazione del sistema
associativo sportivo a livello regionale”.
Il Progetto pone la pratica del rugby al centro di un sistema integrato di azioni volte a promuovere
e valorizzare questo sport e soprattutto i valori che veicola. Infatti le norme del rugby, e cioè
rispetto di regole, accettazione delle decisioni degli arbitri, aiuto a compagni o avversari in caso
di bisogno, non sono intese fine a se stesse, ma nell’ottica di promozione del concetto di fair play.
L’intento del progetto è di potenziare il settore giovanile attraverso un percorso di
sensibilizzazione e promozione volto alla creazione di squadre della categoria che vanno
dall’Under 9 all’ Under17.
Contestualmente si pone come obiettivo quello di potenziare il settore femminile Under 15 al fine
di offrire alle giovani atlete di oggi un percorso chiaro, accessibile e con un preciso indirizzo.
In questa ottica il rugby diviene strumento di inclusione, sostegno e crescita per tutti i
partecipanti, grazie agli elementi che lo contraddistinguono. Nel rugby sono fondamentali il
sostegno e la solidarietà fra compagni e compagne, princìpi di questo sport in cui da soli non si va
da nessuna parte. Giocare insieme per impedire l’avanzamento dell’avversario e raggiungere la
vittoria è sempre frutto di un lavoro di squadra, in cui le qualità individuali non si azzerano ma si
esaltano. Inoltre giocare a rugby può aiutare a migliorare la propria autoefficacia, cioè ad
aumentare la consapevolezza nelle proprie capacità, la propria autostima e soprattutto
l’immagine che si ha di sè, e che quindi orienta il nostro agire.

PERCHE’ IL NOME “LA TOUCHE”
Il termine “la touche” – nel rugby – indica la rimessa in gioco della palla ovale, e non è un caso
che sia stato scelto questa parola per nominare il progetto. Infatti la scelta di utilizzarla mira a
traslare nel quotidiano questa regola, come metafora di vita per chi, per propria volontà o per
volontà di terzi, è stato messo fuori dal gioco. Un nome scelto per evidenziare il valore inclusivo
del progetto: il rugby come strumento di integrazione sociale che insegna alla squadra ad
avanzare, pressare, sostenere e continuare fino al raggiungimento della meta, incoraggiare la
collaborazione, l’aiuto reciproco tra istituzioni, associazioni, genitori, allenatori, parenti, amici e
atleti tutti.
I beneficiari del progetto faranno squadra con i già iscritti della Amatori Rugby Monopoli 2019
condividendo insieme un percorso di crescita.

BENEFICIARI DEL PROGETTO
L‘individuazione dei soggetti beneficiari è il frutto di un lavoro di squadra fatto dalla Amatori
Rugby Monopoli 2019 con i soggetti partner, la collaborazione della scuola è stata fondamentale
in quanto primo luogo, dopo la famiglia, in cui i ragazzi manifestano i propri bisogni. Grazie a
questo progetto potranno beneficiare di sport totalmente gratuito ragazzi nati dal 2014 al 2005
per tutto l’anno scolastico, a loro sarà fornito tutto il kit abbigliamento per gli allenamenti e le
gare che si terranno, nonché azzerati i costi di iscrizione, assicurazione e frequenza.
Specificatamente su Locorotondo si è scelto di promuovere e guidare un movimento femminile
mentre su Monopoli invece sarà promosso un movimento giovanile che comprenderà entrambi i
generi. Le squadre che si creeranno avranno la possibilità di incontrarsi e confrontarsi con quelle
di altre società sportive presenti sul territorio.
Ai giovani atleti si uniranno 5 ragazzi della comunità Arcobaleno che si occuperanno del famoso
“terzo tempo”, momento di incontro e condivisione fuori dal campo ormai divenuto parte
integrante dell’attività sportiva.

ROADMAP PROGETTUALE
● NOVEMBRE 2021 – MAGGIO 2022
Creazione squadra e avvio Pratica Sportiva
● NOVEMBRE 2021
Partita di rugby femminile, organizzazione del Terzo Tempo con la proiezione di documentari a
tema, dibattito pubblico con ospiti impegnati sul tema dell’eliminazione della violenza contro le
donne e ovviamente del rugby nazionale.
● APRILE 2022
Microeventi di promozione della pratica sportiva con la possibilità di assistere e/o partecipare ad
allenamenti pensati ad hoc per l’evento.

PARTNER DI PROGETTO
Istituzionali Enti no profit Istituti scolastici
● Comune di Monopoli ● Centro Arcobaleno
Monopoli
● Istituto Comprensivo “ C. Bregante – A. Volta”,
Monopoli
● Comune di Locorotondo ● Il Tre Ruote Ebbro A.P.S. ● Istituto Comprensivo “
Melvin Jones – Orazio Comes”, Monopoli

RISORSE UMANE DEL PROGETTO
• 5 tecnici Fir
• 1 laureato in scienze motorie per la preparazione atletica
• 1 psicologia per l’inserimento dei beneficiari
• 1 risorsa umana per la comunicazione
• 1 risorsa umana di coordinamento

LUOGO DEL PROGETTO
• 3 ore a settimana presso il campo Tommaso Carrieri a Monopoli
• 3 ore a settimana presso il campo sportivo viale Olimpia a Locorotondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: