Polignano, Pellegrini sui mercatini di Natale

Sono stati riaperti i termini della procedura di gara per l’assegnazione della concessione temporanea di suolo pubblico per la realizzazione dei mercatini per la manifestazione natalizia. Infatti il primo bando è andato deserto. La nuova scadenza è fissata per le ore 10.00 di lunedì 22 novembre 2021, con fissazione della prima seduta pubblica di gara per le ore 12.00 dello stesso giorno. E’ bene ricordare che per le prossime festività natalizie, l’amministrazione vuole  di realizzare e organizzare i mercatini di Natale, con spazi espositivi coordinati e consoni alla conformità urbanistica del paese mediante l’installazione di casette di legno. In data 4 novembre 2021 è stata indetta apposita procedura aperta, con criterio per la selezione del contraente quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa, che sarà valutata della Commissione Giudicatrice. Al primo bando, che aveva scadenza fissata per il 15 novembre non sono pervenute offerta, pertanto la gara è stata dichiarare deserta. Intanto, l’allestimento delle luci è stato assegnato alla ditta Meta Lux Srl e l’amministrazione ha nominato una nuova commissione.

“Il primo bando per i mercatini è andato deserto – spiega il consigliere comunale Domenico Pellegrini di Noi al Centro – e l’Amministrazione ha subito provveduto a riaprire nuovamente i termini entro cui gli operatori possono presentare le proprie offerte. Anche questo episodio ha contribuito ad accumulare nuovi ritardi. Negli altri comuni, anche a noi vicini, è già partita la fase di allestimento delle luminarie, mentre noi siamo ancora alla nomina delle commissioni e al secondo bando per i mercatini. Altrove la comunicazione promozionale è già partita, l’amministrazione Vitto è sempre ultima. A meno di un mese dall’inizio delle manifestazioni, siamo fermi, non è stato fatto ancora nulla. Avevamo ragione quando chiedevamo la convocazione del Tavolo del turismo nei tempi giusti e adeguati. Questi eventi non vanno fatti tanto per fare qualcosa, ma vanno fatti per creare realmente occasioni di attrazione. Come abbiamo detto in più occasioni, la promozione di un evento e di un territorio ha bisogno dei suoi tempi, non si può lasciare all’ultimo minuto. – conclude Pellegrini – I presupposti e il ritardo accumulato dall’Amministrazione Vitto sono davvero imbarazzanti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: