Bari, lo spettacolo “In principio era un buco”

Andrà in scena domani, sabato 27 novembre, a partire dalle ore 20.30, nell’auditorium di “Casa delle Culture”, al quartiere San Paolo, lo spettacolo “In principio era un buco”, monologo teatrale scritto, diretto ed interpretato da Luigi di Sario.

Lo spettacolo racconta di un uomo che torna nella sua terra d’origine, nel rione dove è nato alla periferia di Bari: il quartiere San Paolo. Ha la metà dei capelli dell’infanzia e qualche amaro disincanto. I luoghi dell’adolescenza sono carezze per la cura della propria anima. Rappresentano il mondo di una memoria lontana che sostiene, nel contempo, la necessità ancestrale dell’uomo di tornare a se stesso. Sempre al punto di partenza.

Il racconto teatrale/monologo sarà corredato da un reportage fotografico ad opera di Angela Zippo e Luigi di Sario, incentrato sul territorio del quartiere San Paolo.

L’iniziativa, che si terrà ad ingresso gratuito nel rispetto delle norme anti-covid, è promossa dal Centro polifunzionale comunale “Casa delle Culture” dell’assessorato comunale al Welfare – gestito dalla cooperativa sociale Medtraining in ATI con la cooperativa San Giovanni di Dio – e rientra tra gli appuntamenti mirati a favorire momenti di scambio e di inclusione sociale dei  migranti ospiti nella struttura.

Per prenotazioni: casadelleculture@reteoltre.it 080.6933798 – 345.5409800.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: