Monopoli, raccolta differenziata “disastro cartone”

Nota del Popolo della Famiglia di Monopoli.

La nuova raccolta differenziata iniziata a Monopoli lunedì 29 novembre, già al secondo giorno presenta tutti i limiti possibili e facilmente immaginabili. Non ci voleva uno scienziato a prevedere il disastro che i poveri operatori ecologici hanno dovuto affrontare stanotte e stamattina presto. Il vento della notte appena passata assieme alla pioggia battente ha reso il lavoro dei suddetti operatori immane. I sacchetti per carta e cartone infatti erano sparsi ovunque e non per incuria dei cittadini; essi infatti hanno correttamente utilizzato i sacchetti forniti dall’ARO BA/8, – azienda convenzionata con i comuni di Monopoli, Conversano, Polignano a mare e Mola di Bari – seguendo le istruzioni dettate dalla stessa. Il vero problema sono i sacchetti che risultano troppo fragili e leggeri per affrontare anche solo poche ore, soprattutto in inverno. Tutto il materiale riposto si inzuppa d’acqua quando piove e tende ad invadere le strade per il vento; la scarsa qualità di questi sacchetti forniti dall’Azienda – palesemente inadeguati – costringe gli operatori ecologici a lavorare il doppio per rimediare allo sversamento dei rifiuti su strade e marciapiedi. Il Popolo della Famiglia di Monopoli solidarizza con i poveri operatori ecologici che devono affrontare questa spiacevole situazione, peraltro evitabilissima se vi fosse stato un minimo di organizzazione in più. Il responsabile locale del Popolo della Famiglia, Cosimo Leggiero dichiara: “È una situazione che deve essere risolta al più presto, inutilmente creatasi per mancanza di previsione e anche di semplice ascolto dei dubbi sollevati in tempi non sospetti da molti cittadini monopolitani”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: