Puglia, olivicoltura: Paolicelli (PD) ”Basta divario tra nord e sud”

Si è svolto un importante incontro organizzato da Luca Lazzaro, presidente di Confagricoltura Puglia a cui ha preso parte anche il presidente Nazionale di Confagricoltura Massimiliano Giansanti. Lazzaro ha espresso preoccupazione per le eventuali conseguenze che la nuova Politica agricola comunitaria (Pac) potrebbe avere sull’agricoltura e in particolare sul nostro comparto olivicolo.

“Nelle scorse settimane sono stati ascoltati nella Commissione regionale che presiedo l’assessore Pentassuglia e le associazioni agricole – ha ricordato Francesco Paolicelli, presidente IV Commissione – delega Commercio, Artigianato, Turismo e Industria Alberghiera – quindi l’allerta sul tema è massima.

Rinnovo il mio personale ‘grazie’ a Confagricoltura e al Presidente Lazzaro per l’ulteriore contributo. L’olivicoltura del nostro Paese, e in particolare quella pugliese, non può permettersi tagli nella distribuzione della Pac, pertanto, vigileremo affinché le risorse finanziarie siano equamente distribuite.

Non vogliamo e non possiamo permetterci che l’intero comparto faccia dei passi indietro. Ben consapevoli di quanto sia redditizio per l’economia di tutta la regione, oltre ad essere uno dei settori che crea occupazione grazie anche all’impulso delle nuove tecnologie.

In qualità di presidente di Commissione e a nome di tutto il Partito democratico pugliese, continueremo a sostenere il nostro assessore Pentassuglia affinché arrivi ancor più forte il messaggio a Roma al ministro delle Politiche agricole Stefano Patuanelli”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: