Noicàttaro. Parte il servizio di sosta a pagamento

Il piano prevede l’erogazione di ticket automatici mediante “Parcometri” e app “Easypark” dal lunedì al sabato, dalle ore 09.00 alle ore 13.00 e dalle ore 16.30 alle ore 20.30 (escluso i festivi). Il controllo della sosta sarà affidato a personale “ausiliario del traffico” o in organico alla Polizia Locale.

La tariffa sarà di € 0,50 per ogni ora di occupazione dello stallo di sosta, con un importo minimo di € 0,20. I residenti potranno usufruire di un abbonamento per nucleo familiare al costo di 20 euro per il mensile, 50 euro per il trimestrale oppure 160 euro per l’annuale. I primi 10 minuti di sosta sono gratuiti in tutte le zone delimitate da segnaletica blu.

“Una scelta che come amministrazione comunale abbiamo voluto fortemente perché in linea con un sempre più crescente ruolo produttivo, commerciale e culturale del nostro paese nell’ambito del territorio – spiega il sindaco di Noicàttaro Raimondo Innamorato – inoltre, le attività commerciali hanno più volte evidenziato una indisponibilità di parcheggi, soprattutto nel centro cittadino, riscontrando la necessità di garantire un riciclo dei posti auto disponibili per soddisfare le esigenze di sosta di un alto numero di utenti, anche quando la disponibilità dei parcheggi è limitata. Il servizio contribuirà, inoltre, a migliorare l’ordine e la disciplina della circolazione, snellendo il traffico soprattutto in determinati periodi dell’anno ed in determinate zone, ma anche a ridurre il fenomeno della sosta vietata, causa di notevoli disagi alla circolazione. Per questo abbiamo scelto di dare avvio a questo servizio, soprattutto in un periodo particolare come quello delle festività natalizie, che porta maggior circolazione di mezzi e persone”.

Il servizio sarà affidato in via sperimentale per verificare la risposta da parte dei cittadini, acquisire dati economici, ma anche eventuali suggerimenti per ottimizzare le modalità di gestione e delimitazione delle aree interessate.

Le aree interessate dalla sosta a pagamento sono quelle caratterizzate dalla presenza di numerosi esercizi commerciali e uffici pubblici, che occupano una posizione strategica e che per tali motivi, necessitano di un continuo ricambio della sosta dei veicoli:

  • Via della Repubblica (da via Lioce a via San Vincenzo)

  • Via I Maggio (da via Colaianni a via Dante)

  • Via Dante

  • Via Principe Umberto (da via Dante a via Dalmazia)

  • via Dalmazia

  • Via Giambattista Vico

  • Via Crocecchia (dal civ. 12 a via Incoronata)

  • Via Macario (da via Incoronata a via Mazzini)

  • Via Nenni (tratti da Corso Roma al municipio, fronte municipio, da via Macario a via Cap. Sauro, prossimità via Tagarelli, prossimità via Logroscino)

  • Via Cap. Sauro (da via Nenni a via Incoronata)

  • Via Incoronata (da via Cap. Sauro a corso Roma)

  • Via Mazzini (da via Macario a corso Roma)

  • Corso Roma (da via XX Settembre a piazza Umberto I)

  • Piazza Umberto I (da corso Roma a via Principe Umberto)

  • Via Cavour (da via Crocecchia a via Principe Umberto)

  • Via Da Vinci (da via Crocecchia a via Principe Umberto)

  • Via Logroscino (da via Crocecchia a via Principe Umberto)

  • Via Pardo (da via Crocecchia a via Principe Umberto)

  • Via Tommaseo (da via Crocecchia a via Principe Umberto)

  • Via Pirandello (da via Crocecchia a via Principe Umberto)

  • Via Carmine (da via Crocecchia a via Parini)

  • Parcheggio ex Stazione Ferrovie del Sud Est (adiacenze via Cadorna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: