Scagliusi (M5S), 102 mln per le scuole della Puglia

Il Ministero dell’Istruzione, in sinergia con il Piano RiGenerazione Scuola, ha stanziato 102 milioni di euro di fondi PON per promuovere il tema della transizione ecologica e lo studio dell’educazione ambientale nelle scuole statali. Particolare attenzione è dedicata al Mezzogiorno. Le due linee di azione previste dal bando, infatti, riguardano la realizzazione e la riqualificazione di orti e giardini a fini didattici, innovativi e sostenibili rivolta alle scuole del ‘primo ciclo’ e con uno stanziamento di 45 milioni di euro. L’altra, invece, riservata al ‘secondo ciclo’ delle regioni del Sud (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia) prevede risorse pari a 57 milioni di euro, prioritariamente per gli istituti ad indirizzo agrario.

Anche la scuola deve svolgere un ruolo determinante per la transizione ecologica, trasmettendo i valori dell’educazione ambientale e rendendo gli studenti sempre più consapevoli e attenti ai temi della sostenibilità – dichiara il deputato pugliese Emanuele Scagliusi (M5S) – Ogni scuola pugliese, a partire dall’11 gennaio, potrà presentare la candidatura per ognuna delle due azioni previste dal bando. L’obiettivo che il Piano RiGenerazione Scuola si pone è quello di permettere ai giovani studenti di apprendere i processi di transizione ecologica della filiera agroalimentare e sviluppare competenze per l’agricoltura 4.0. Per innovare il comparto primario – prosegue – dobbiamo infatti partire dalla formazione delle future generazioni che saranno protagoniste di questo percorso di svolta per l’intera filiera e per l’economia del Paese. Ringrazio la sottosegretaria all’Istruzione Barbara Floridia – conclude Scagliusi – per il suo grande impegno nel proporre progetti concreti e innovativi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: