Quaranta lievitati in finale per “Divina Colomba”

Dopo aver assaggiato e valutato quasi trecento lievitati provenienti da tutta Italia, la commissione tecnica della quarta edizione di “Divina Colomba”, concorso organizzato da Goloasi.it con lo scopo di valorizzare la produzione artigianale del dolce tipico pasquale e premiare la “Miglior Colomba Artigianale Tradizionale” e la “Miglior Colomba Artigianale Creativa” italiane, ha selezionato i quaranta lievitati finalisti, venti per categoria, per trentotto artigiani che si contenderanno i due podi in occasione della finale di lunedì 7 marzo 2022.

Appuntamento presso l’Hotel Parco dei Principi di Bari e in diretta streaming sulla pagina Facebook ufficiale del contest a partire dalle ore 10:00, quando toccherà ancora una volta alla giuria composta da sette professionisti del settore ripetere gli assaggi per selezionare la più buona colomba artigianale d’Italia in entrambe le categorie del concorso: tradizionale, con canditi di agrumi, e creativa, per la quale ad essere premiati saranno gli abbinamenti unici. A sedere al tavolo degli assaggi saranno ancora una volta il presidente di giuria Giambattista Montanari e poi Francesco BorioliBeniamino BazzoliMassimo FerranteGiuseppe ManciniAndrea Barile e Matteo Dolcemascolo.

“Inizialmente il regolamento prevedeva quindici finalisti per ogni categoria, ma visto l’elevatissimo livello dei lievitati in gara, in accordo con la commissione tecnica, abbiamo deciso di dare la possibilità a più artigiani di contendersi i titoli, espandendo a venti il numero di colombe in finale per categoria. – ha precisato Massimiliano Dell’Aera, ideatore del concorso – Sono molto soddisfatto della qualità raggiunta in questa quarta edizione di Divina Colomba, il cui obiettivo è proprio quello di valorizzare e contribuire alla crescita qualitativa dei lievitati artigianali, anche grazie ai suggerimenti e consigli dei professionisti coinvolti”.

Divina Colomba è il contest che Goloasi.it organizza, con grande trasparenza e meticolosità, per premiare la Migliore Colomba Artigianale d’Italia, puntando particolare attenzione al rispetto del disciplinare di legge (Decreto 22 luglio 2005 Disciplina della produzione e della vendita di taluni prodotti dolciari da forno. GU n. 177 del 1-8-2005) e all’utilizzo del lievito madre. La commissione valuta ogni colomba secondo alcune caratteristiche fondamentali: rispetto del disciplinare, creatività (per la categoria miglior colomba creativa), peso, quantità di inerti, gusto, forma, sofficità, profumo, alveolatura, taglio e cottura.

Oltre ai premi ai migliori lievitati, in occasione della finale sarà conferito anche un riconoscimento al Miglior packaging.

Tutte le informazioni sull’evento sono sul sito www.goloasi.it e sulla pagina Facebook Divina Colomba.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: