Continua l’adeguamento del PRG di Castellana al PTTR

Prosegue spedito il percorso di adeguamento del Piano Regolatore Generale (PRG) al Piano Paesaggistico Territoriale Regionale (PPTR) che consentirà di snellire l’iter delle pratiche urbanistiche ed edilizie nel Comune di Castellana Grotte.

Un percorso partito il 30 luglio del 2020 con l’approvazione in Consiglio comunale dell’adeguamento del PRG al PPTR (delibera n. 9 del Consiglio Comunale) e proseguito, dopo la pubblicazione degli atti, con la presentazione di osservazioni poi recepite in Consiglio Comunale dal testo di aggiornamento approvato il 30 luglio 2021 (delibera n. 33 del Consiglio Comunale). E siamo oggi nella fase di copianificazione, propedeutica all’approvazione definitiva.

E’ in corso in questi giorni, infatti, la Conferenza di copianificazione fra Comune, Regione Puglia e Sovrintendenza che lo scorso 18 febbraio 2022 ha impegnato i funzionari regionali e ministeriali in un sopralluogo sul territorio. Accompagnati dall’Assessore all’Urbanistica, Antonio Campanella, e dai tecnici comunali, i funzionari hanno potuto visionare di persona le aree del territorio che sono oggetto dell’adeguamento. 

Al termine della Conferenza, fissato per fine marzo, il Consiglio Comunale di Castellana Grotte potrà infine approvare in via definitiva il PRG adeguato al PPTR, dando il via quindi a nuove procedure per le autorizzazioni edilizie e per tutte le pratiche del settore urbanistica.

Il Sindaco Francesco De Ruvo plaude al lavoro dei tecnici del settore Urbanistica del Comune di Castellana Grotte che con l’Assessore Antonio Campanella stanno portando a termine un progetto complesso quanto importante. Nel ringraziarli, il primo cittadino sottolinea l’obiettivo da raggiungere: “Riuscire a snellire le pratiche e facilitare il compito dei tecnici per quanto riguarda le autorizzazioni in campo urbanistico e paesaggistico che al momento sono farraginose e particolarmente complesse. Ancora una volta – conclude il Sindaco – interveniamo per risolvere un problema concreto dei cittadini con soluzioni altrettanto concrete”.

Siamo vicinissimi al raggiungimento di un obiettivo fissato sin dall’inizio del mio insediamento, – commenta con soddisfazione l’Assessore all’urbanistica Antonio Campanella – l’adeguamento del PRG consentirà di snellire le procedure di assegnazione dei permessi a costruire, ampliare e modificare immobili sul nostro territorio, riducendo al minimo l’intervento della Commissione Paesaggistica che al momento rallenta purtroppo l’andamento delle pratiche”.

In conclusione, l’Assessore Campanella ringrazia quanti hanno contribuito e continuano a lavorare con determinazione per l’adeguamento del PRG al PPTR: “La responsabile del V Settore arch. Marcella Marrone, con l’arch. Mariana Rinaldi ed il geom. Claudio Palumbo; i tecnici esterni incaricati ing. Giuseppe Plantamura, arch. Vitantonio Leo e il geom. Giuseppe Meuli; e tutti i funzionari regionali e della Sovrintendenza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: