I rotariani di Puglia in visita a Monopoli

I rotariani di Puglia, domenica scorsa, hanno fatto tappa in città per la 49esima giornata “Rotary per i castelli”. Il sodalizio internazionale, fondato da Paul Harris, che riunisce imprenditori e professionisti di tutte le età, ha dapprima visitato, in mattinata, il Castello di Santo Stefano della famiglia Debellis di Castellana Grotte e nel pomeriggio il borgo antico con tappa finale al Castello Carlo V. A guidare il gruppo di visitatori Roberto Campanelli (imprenditore del settore turistico ed editoriale) ed Eustachio Cazzorla (giornalista). Al termine del percorso c’è stato un momento di riflessione sulla giornata trascorsa in città nonostante il tempo minacciasse pioggia. I rotariani sono giunti da Lecce, Brindisi, Bari, Molfetta, Foggia, Taranto e altre località della Puglia e una nutrita rappresentanza di rotariani del posto. La presidente del sodalizio monopolitano, la dottoressa Maria Rosa Giangrande ha consegnato un labaro del Rotary club monopolitano al dott. Francesco Facecchia (delegato del Governatore del distretto 2120 Puglia e Basilicata) che è ideatore e responsabile del progetto “Rotary dei Castelli” per il Distretto 2120 e che dal 2010 fa scoprire la rete di meravigliosi castelli di Puglia e Basilicata in un tour teso a valorizzare i luoghi in cui i rotariani di volta in volta convergono per la visita. Alla Giangrande è stato invece consegnato da Facecchia un cappellino con il logo del progetto “Rotary dei Castelli” in ricordo di una giornata unica e da ripetere. Con le preziose nozioni dei professionisti che hanno guidato i gruppi e l’ebrezza di scoprire nei sotterranei del Castello di Santo Stefano l’antica muratura di epoca romana, l’opus reticulatum. Il gruppo è intenzionato a ritornare in città per un bis alla scoperta delle segrete del castello cittadino di Carlo V.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: