Castellana Grotte: Hell in the Cave in “James May: Our Man In Italy”

Ci sarà anche Hell in the Cave nell’ultima avventura tutta italiana di James May, conduttore televisivo e giornalista britannico, noto in Italia per programmi come Top Gear, The Grand Tour e James May: Oh Cook!. Come mostrato anche dal trailer del programma, infatti, lo spettacolo stanziale delle Grotte di Castellana è stato tappa di una delle registrazioni di “James May: Our Man In Italy”, che sarà in onda su Prime Video dal 15 luglio e che mostrerà l’Italia con gli occhi del suo protagonista.

Spettacolo che unisce danza, voci, suoni e luci, e capace di abbracciare l’intero ambiente naturale della più grande caverna delle Grotte di Castellana come spazio scenico, Hell in the Cave nasce da una suggestione e da un grande amore per la lingua e l’opera di Dante. In scena, per ogni replica, attori, performer e ballerini regalano al pubblico un’interpretazione emozionante, mentre la potenza evocativa dei versi di Dante si mescola ad uno scenario naturale unico. I canti scelti sono tra i più famosi, con la presenza di personaggi come Lucifero, Minosse, Pier delle Vigne, Ciacco, Paolo e Francesca, il Conte Ugolino, Brunetto Latini, Ulisse e Beatrice. Fra luglio e agosto l’Inferno nella Caverna delle Grave aprirà le sue porte agli spettatori nei giorni 3, 9, 23 e 30 luglio, 6, 14, 20 e 27 agosto (inizio spettacolo alle ore 21:00).

Ulteriori informazioni sullo spettacolo sono disponibili sui canali social e sul sito www.hellinthecave.it. I biglietti sono disponibili sul circuito Ticketone. Informazioni al numero 339.1176722 (anche WhatsApp). Ad un prezzo speciale, inoltre, è possibile acquistare il biglietto che combina la visita completa delle Grotte di Castellana ad Hell in the Cave. Maggiori informazioni sul calendario delle visite alle Grotte di Castellana sono sul sito www.grottedicastellana.it.

Il trailer di James May: Our Man In Italy:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: