A Ruvo di Puglia l’evento finale di Una Murgia di idee

Luoghi, comunità, impresa: tre parole chiave intorno alle quali si sviluppa il racconto di un territorio che diventa protagonista di una nuova idea di promozione sostenibile, a partire dal legame tra la città e la Murgia, dalle persone, dalle idee. È con questo intento che venerdì 30 settembre nella città di Ruvo di Puglia si terrà Una Murgia di Fatti, l’evento che chiude Una Murgia di idee, progetto del Comune – Assessorato alle Politiche di Comunità cofinanziato da ANCI Politiche Giovanili, vincitore del bando Fermenti in Comune e realizzato, a partire dallo scorso maggio, attraverso una molteplicità di azioni.

Dalla co-progettazione degli spazi pubblici messi a disposizione dal Comune alla riscoperta dei luoghi naturali, dalla natura alla gastronomia tradizionale; dalle escursioni all’osservazione delle stelle; dalle antiche favole ai laboratori per l’infanzia; dalla musica al teatro alla pittura: per cinque mesi, quindici diversi attori del territorio, hanno realizzato più di cinquanta attività, esperienze, spettacoli, momenti di incontro e di condivisione con un ottimo riscontro in termini di presenze. In una parola, tanto semplice quanto concreta: “fatti”.

Gli stessi “fatti” che venerdì 30 settembre, a partire dalle ore 18, saranno raccontati dai protagonisti e rivissuti dalla comunità in occasione di una conferenza aperta a tutti, che si terrà presso l’Infopoint del progetto Una Murgia di Idee, in via Le Croci 16, a Ruvo di Puglia. Durante il pomeriggio l’Assessora alle Politiche di Comunità di Ruvo di Puglia, Monica Filograno focalizzerà l’attenzione sui momenti salienti di un processo che, fin dalla candidatura del progetto al bando nazionale, ha mantenuto come metodo costante quello della partecipazione. Con lei ci saranno tutti i partner di progetto che racconteranno la propria esperienza.

E proprio nell’ottica dell’approfondimento del dibattito e della prosecuzione del lavoro avviato durante i mesi di attività, al termine del progetto Una Murgia di Idee si riparte subito con un secondo incontro sempre aperto al pubblico sabato 1° ottobre dalle ore 10 alle ore 13 presso La Capagrossa Coworking, in via Martiri delle Foibe 23, a Ruvo di Puglia.

Il tema sarà “Imprese e spazi rigenerati che fanno bene ai territori”. A partire dalla stessa esperienza del coworking comunale ruvese, saranno presentate alcune idee nate da gruppi giovanili del territorio provinciale e che nel tempo sono divenute imprese. Interverranno: Annalisa Pellegrini per Lavandaruvodipuglia, Vincenzo Bellini per Bass Culture S.r.l., Giusy Ottonelli per Impact Hub Bari e Bartolo Paparella per Crea 3D.

A concludere la mattinata sarà l’intervento di Davide Agazzi, esperto di politiche di sviluppo locale, che interverrà sul tema: “Politiche pubbliche generative: come le amministrazioni locali possono stimolare percorsi di crescita territoriale e occasioni di sviluppo”.

Ai due momenti parteciperà l’Amministrazione Comunale di Ruvo di Puglia e il Presidente del Parco dell’Alta Murgia Francesco Tarantini.

Ingresso libero

Info: 328.900.94.35

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: