Fasano: Presentata la 52a Mostra Fasanese dell’Artigianato, quest’anno a dicembre


È stata presentata, con una conferenza stampa a Palazzo di Città, l’edizione numero 52 della storica Mostra Fasanese dell’Artigianato che quest’anno abbandona il suo normale appuntamento temporale di agosto per ricollocarsi nella prima decade di dicembre, precisamente dal 3 all’11, sempre a Selva di Fasano, a Palazzo dei Congressi.

Una scelta dettata dalla precisa voglia dell’Amministrazione di destagionalizzare gli eventi e dare nuovo slancio a Selva di Fasano.

«La 52ª edizione della Mostra Fasanese dell’Artigianato come il Festival Manibus, in pieno svolgimento in questi giorni – spiega il sindaco Francesco Zaccaria -, rafforza la connessione tra il mondo dell’artigianato locale e quello dell’arte contemporanea, del design e dell’impresa, un connubio che sempre più è spinta propulsiva dell’attrazione del turismo di qualità. La nuova collocazione a dicembre della Mostra, rafforza la destagionalizzazione degli eventi, una ricetta vincente che premia il nostro territorio, come dimostrato dai dati delle presenze negli hotel, che fanno registrare un gran numero di turisti presenti nonostante la stagione estiva sia terminata da quasi due mesi».

«Per la prima volta sperimentiamo l’organizzazione della Mostra nel periodo natalizio – dice l’assessore alle Attività Produttive Giuseppe Galeota -, sposando l’idea del racconto suggestivo. Un’esperienza immersiva, con un piede nella tradizione e uno nell’innovazione, che possa accendere nel visitatore una scintilla di curiosità, accogliendolo negli affascinanti scrigni del saper fare. Le diverse iniziative immaginate, che via via saranno rese note, ci auguriamo diano il senso di una Mostra che si apre a una molteplicità di espressioni, pronta a raccogliere le nuove sfide del «fatto a mano», che da sempre rappresenta una punta di eccellenza dell’economia del nostro territorio. Valorizzando l’artigianato, che non è solo tradizione, cultura e identità, ma anche vita e fatturato, proteggeremo infatti anche quel
sapere che deve prepotentemente tornare a essere trasmesso ai giovani e alle generazioni future».

Ad organizzare fattivamente l’edizione 2022 della Mostra sarà l’Associazione Artifex, presieduta da Mariateresa Maggi: «Sono lieta di presiedere l’Associazione Artifex, organizzatrice della tanto attesa e sentita Mostra Fasanese dell’Artigianato. Una grande responsabilità. Una tradizione che ha nomi, volti, storie. Una storia che rappresenta la nostra identità. Un’identità che va tutelata, conservata e condivisa. L’identità come valore e il dovere di trasmettere e raccontare alle giovani generazioni, guardare al futuro senza timore e con convinzione. La 52ª Mostra Fasanese dell’Artigianato vedrà il coinvolgimento dell’intero territorio, una bella e significativa esperienza di Cittadinanza Attiva, in un’ottica inclusiva, di condivisione, collaborazione, continuità e cambiamento».

L’inaugurazione della 52ª Mostra Fasanese dell’Artigianato si svolgerà sabato 3 dicembre e sarà aperta ai visitatori tutti i giorni, dalle 17:30 alle 21:30 nei giorni feriali, e dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 17:30 alle 22:30 la domenica e i festivi.

La 52a Mostra Fasanese dell’Artigianato è organizzata con il Patrocinio della Regione Puglia, della Provincia di Brindisi, l’I.I.S.S. “L. da Vinci” e l’I.I.S.S. “G. Salvemini”. Progettazione e allestimento a cura di AUDACE DESIGN”, Prostucchi Costruzioni e i numerosi partners ufficiali per l’organizzazione dell’intero evento: Coordinamento “Associazioni in Rete Fasano”, Associazione Culturale “Calliope”, CiaiaLab, Università del Tempo Libero “S. Francesco d’ Assisi” – Fasano, Museo Laboratorio Arte Contadina Pezze di Greco, Associazione “Pro Selva” e “La Casina”.

Parteciperanno all’ esposizione n. 30 artigiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: