Monopoli: lettera al sindaco dalle opposizioni sul caso Lacatena

Gent.mo Sig. Sindaco,

dopo aver letto con interesse la lettera inviata al Direttore di Fax dal Consigliere Stefano Lacatena ed aver – con altrettanta riflessione – meditato sul suo contenuto, ci permettiamo di sottoporre alla Sua attenzione, quanto segue.
Leggiamo (ma questo avevamo già avuto modo di evidenziarlo), che sarebbe Lei l’artefice della situazione amministrativa che avremmo improvvidamente contestato ritenendola illegittima, senza cogliere invece (e qui sta il nostro errore, sempre secondo Lacatena) lo spirito altruistico e di sacrificio del Consigliere delegato. Ci ripensi, sig. Sindaco, provveda a legittimare pienamente l’operato e la disponibilità profusa del Consigliere Lacatena da Lei messo nella condizione di “esercitare le sue funzioni (…) a titolo completamente gratuito” (gratuità così tanto ostentata pubblicamente) assegnando a Lui e all’intera città un assessorato nel pieno dei poteri consentiti dalla legge. Noi, “profondamente logorati dal potere che non abbiamo”, attendiamo con pazienza l’esito del ricorso che, ricordiamo, pone un problema di legittimità degli atti amministrativi, e non vogliamo credere che il rispetto delle funzioni e delle regole sia così estraneo alla Sua cultura politica tanto da derubricare il ricorso a un mero “attacco personale”, mentre ci si spende in soavi sottintesi su “squallidi giochi familiari”. Attendiamo, dunque, Sindaco! Rimaniamo anche in attesa della “concreta attuazione degli impegni assunti con i monopolitani”, dall’annosa questione dei rifiuti, ereditata dalla precedente amministrazione di cui Lei e il consigliere Lacatena eravate autorevoli esponenti, alla preoccupante situazione ambientale, ereditata (anch’essa) dalla precedente amministrazione di cui sempre Lei e il consigliere Lacatena eravate autorevoli esponenti. La rassicuriamo, caro Sindaco, e per Suo tramite rassereniamo il preoccupato Consigliere delegato: al di là delle insinuazioni Noi continueremo a fare il nostro dovere di opposizione, attendendo con impazienza in Consiglio Comunale, qualche provvedimento dotato di peso del quale poter costruttivamente discutere.

Saluti cordiali,
I consiglieri:
Claudio Licci
(Monopoli Civica)
Cecilia Matera
Silvia Contento
Domenico Pinto
(Contento per Monopoli)
Francesco Tamborrino
(Insieme per Monopoli)
Feliciano Indiveri
(Partito Democratico)
Angelo Papio
(Manisporche)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: