Putignano, don Mimmo precisa sul Cantico dei Cantici

L’esibizione di Roberto Benigni al Festival di Sanremo, avente come tema una interpretazione del Cantico dei Cantici, non ha lasciato indifferente il mondo della Chiesa cattolica, anche locale, che non ha mancato di far sentire la sua voce in merito alla questione. Ecco l’intervento di don Mimmo Belvito, parroco della chiesa di Maria Santissima del Carmine a Putignano. “Il Cantico dei Cantici citato da Benigni – dice don Mimmo – non è la versione della Bibbia! È un’altra versione come lui stesso ha affermato. Inoltre, pur usando il linguaggio dei sensi, essendo Parola di Dio, il Cantico è la metafora dell’amore tra Dio e il suo popolo non l’elogio del sesso libero e senza freni come è stato detto sul palco! Il linguaggio dell’amore è quello più alto che la Bibbia usa, non solo nel Cantico, ma in altri libri, per esprimere la realtà dell’amore di Dio non sempre contraccambiato dalle sue creature! Infine la Chiesa non ha nascosto nulla in questi anni come ancora si è affermato sul palco! Perché se non ci fosse stata la Chiesa a custodire la Bibbia oggi nessuno la conoscerebbe!“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: