Loiacono si taglia stipendio del 20%, 1600 euro al mese

CONVERSANO – Un segnale, ma solo quello. All’opposizione che chiede l’abbattimento delle tasse e l’azzeramento degli stipendi ai politici amministratori, che già hanno un proprio stipendio (parliamo di avvocati, medici, insegnanti, dipendenti pubblici e professionisti), la giunta Loiacono e la sua coalizione di sinistra (Leu, Psi, Id e civiche) ha risposto riducendo del 20%, per qualche mese, lo stipendio del sindaco (da 3mila euro lordi passa a 2400 euro lordi, quindi 1600 euro netti) e degli assessori. Mentre tutto il consiglio comunale ha rinunciato ai propri gettoni di presenza in Consiglio e nelle commissioni. Queste somme verranno accreditate sul conto di solidarietà aperto dal Comune. La decisione assunta dagli amministratori dimostra che sindaco ed assessori sono alquanto restii a rinunciare ai redditi che vengono loro garantiti dalla politica. Le famiglie in difficoltà sperano si comportino allo stesso modo nei loro confronti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: