Loiacono ai Cinquestelle: “Non attaccato alla poltrona”

“Mi si accusa, di essere attaccato alla poltrona chiedendone allo stesso tempo qualcuna per se’. Una vecchia pratica purtroppo manifestatasi anche in una simile e difficile situazione per tutti”. Così il sindaco di Conversano replica al Movimento Cinque Stelle che lo definisce Super Attack in un post di risposta al Movimento Punto che in una vignetta si prende gioco del presidente del consiglio comunale Giuseppe D’Ambruoso, definendolo “Super partes” con gli abiti di Superman. Mai Conversano aveva raggiunto un livello così basso nel dibattito politico. In giornata Loiacono annuncerà le sue dimissioni e lancerà la candidatura dell’avvocato Miccolis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: