Mola, cadavere di un uomo nella sua barca

Tragedia nel porto di Mola. E’ accaduto nel primo pomeriggio di ieri, 2 luglio. Un pescatore di 80 anni è stato colto da un attacco cardiaco, probabilmente perchè disidratato dalla calura. I parenti, non vedendolo ritornare per pranzo, sono andati a cercarlo al porto e l’hanno trovato esanime nella sua barca, ormeggiata nell’area portuale fra il circolo Dafne e il cantiere navale. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i vigili urbani. E’ spettato al medico legale e ai sanitari del 118 constatarne il decesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: