Polignano, Triggianello, nuova petizione per l’acqua pubblica

Forza Italia ha protocollato al Comune una nuova petizione popolare. Continua così il lavoro del gruppo consiliare di opposizione attraverso quello strumento di partecipazione più rappresentativo della democrazia: la petizione popolare. Questa volta, i cittadini sottoscrittori sono stati quelli della frazione di Triggianello, in particolar modo i residenti del tratto dell’ex strada provinciale 120-contrada Lamioni e della strada comunale Monsignore.
I firmatari della petizione chiedono all’Acquedotto Pugliese e al Sindaco di Polignano la realizzazione del troncone di AQP, in quanto i residenti hanno già pagato gli oneri concessori previsti dalla legge. “Da tempo però, i residenti, pur avendo già pagato gli oneri non hanno ancora l’allaccio all’acqua della rete pubblica – spiega il vice segretario di Forza Italia Onofrio Torres – e questo non è più accettabile poiché parliamo di uno dei servizi tra i più essenziali e basilari. I cittadini di Triggianello sono stanchi ed esasperati, soprattutto perché ad oggi non c’è alcuna traccia dei lavori utili alla realizzazione di questo progetto”.
Ancora una volta, Forza Italia ha accolto le istanze dei cittadini e si è fatto portavoce dei problemi e dei residenti delle contrade polignanesi. “Ci auguriamo che l’Amministrazione intervenga per sollecitare l’Acquedotto Pugliese – conclude Onofrio Torres – questa situazione, nel 2020, non è più accettabile. Soprattutto ci auguriamo che l’Amministrazione non faccia come al suo solito, chiudendo la petizione in un cassetto. I cittadini vogliono delle risposte”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: