Regione, fallisce in Commissione la legge sulla Bellezza

Niente da fare per la legge sulla “Bellezza”: ancora una volta il disegno di legge del governo regionale si arena in V commissione e, ormai, con la legislatura che sta per concludersi non ci sono più i tempi per approvarlo. Il presidente della commissione, Mauro Vizzino, oggi ha dovuto interrompere i lavori per la mancanza del numero legale. A inizio seduta il consigliere Fabiano Amati (Pd) aveva consigliato alla commissione di procedere con un voto generico unico per permettere di licenziare il disegno di legge che porta la firma dell’assessore regionale all’Urbanistica, Alfonso Pisicchio. Ma i consiglieri regionali di opposizione Domenico Damascelli e Francesco Ventola hanno deciso di abbandonare l’Aula. “Il disegno di legge non ha la mia condivisione e per la verità dalle audizioni sono emerse molte contrarietà – ha spiegato Damascelli – e per questo non potendo emendare e migliorare questo testo, farò quanto è nelle mie prerogative per evitare che venga approvato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: