Regionali Puglia, Conte: “Rinvio del voto? Non mi consta”

Un rinvio del voto per le regionali in Puglia? “Assolutamente non mi consta. Certo, non sarebbe giustificato. Noi abbiamo fatto un intervento tempestivo: abbiamo fatto una lettera il 3 luglio, poi una diffida e siamo stati costretti a intervenire. C’è tutta la possibilità di svolgere con regolarità le elezioni programmate”. Lo scrive l’Ansa, riportando la dichiarazione del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, intervenuto a Cerignola. Rispondendo sull’ipotesi che venga rinviato il voto alle regionali in Puglia dopo il decreto emanato dal governo per introdurre la doppia preferenza di genere nella legge elettorale regionale ha detto: “D’ora in poi il Governo non tollererà più che non ci sia la doppia preferenza – ha aggiunto – Ci saranno le condizioni per andare a votare. Abbiamo fatto un decreto legge perché venga rispettato un principio. Abbiamo lasciato alla autonomia regionale di provvedere, purtroppo non abbiamo avuto segnali in questo senso anzi, a un certo punto c’è stata una chiara dichiarazione di presa d’atto che non c’era la possibilità di arrivare alla affermazione del principio e l’abbiamo abbiamo affermato noi con legge nazionale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: