A Mola e Monopoli la visita dell’ammiraglio Pettorino, comandante Capitanerie di Porto

Il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto, Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni PETTORINO, ha fatto visita agli Uffici territoriali della Guardia Costiera di Monopoli e Mola, dopo aver visitato la Capitaneria di Bari.

Accompagnato dal Direttore Marittimo della Puglia e Basilicata ionica Contrammiraglio Giuseppe MELI, il Comandante Generale si è dapprima recato preso la sede dell’Ufficio Locale Marittimo di Mola di Bari, temporaneamente ubicato presso il Palazzo Comunale.

Al suo arrivo, l’Ammiraglio PETTORINO, accolto dal Comandante in 2^ della Capitaneria di Porto di Bari, Capitano di Vascello Attilio Maria DACONTO, e dal Titolare dell’Ufficio Locale Marittimo di Mola di Bari, Capo di 1ª cl. Np Rosario ERRICO, ha incontrato il personale militare in forza all’Ufficio, manifestando la vicinanza e l’attenzione del Comando Generale verso chi opera in prima linea e sottolineando l’importanza della capacità di ’“ascolto” nei confronti dell’utenza, in particolar modo in questo periodo di emergenza dovuta al Covid-19.

A seguire, dopo la consueta firma del Libro d’Onore del Comando, si è tenuto l’incontro con il primo cittadino di Mola di Bari, dott. Giuseppe COLONNA e con una delegazione della locale Sezione dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia (A.N.M.I), nel corso del quale l’Ammiraglio PETTORINO ha posto l’accento sull’importanza della collaborazione con la locale Civica Amministrazione ai fini dell’avvio dell’iter relativo al dragaggio del porto e alla ristrutturazione dell’immobile ubicato in ambito portuale, già sede dell’Ufficio Locale Marittimo di Mola di Bari sino allo scorso mese di marzo.

In ultimo, il Comandante Generale si è recato nel porto per verificare personalmente le condizioni dell’ex sede dell’Ufficio Locale Marittimo, la quale necessita di rilevanti e urgenti interventi di ristrutturazione. A tale proposito il Sindaco di Mola di Bari ha assicurato che tali interventi di ripristino dell’agibilità della sede saranno a breve realizzati nell’ambito del più ampio progetto di riqualificazione dell’intera area portuale.

A seguire il Comandante Generale ha fatto visita all’Ufficio Circondariale Marittimo di Monopoli accolto dal Comandante, Tenente di Vascello Adriana PRUSCIANO. Nel corso dell’incontro con il personale ha espresso la sua gratitudine e l’attenzione del Comando Generale verso chi quotidianamente opera sul territorio al servizio del cittadino e del cluster marittimo, specie in una realtà complessa come quella di Monopoli che ben coniuga i diversi aspetti dell’economia marittima: ludico-diportistica, mercantile e peschereccia. Il Comandante Generale ha poi voluto incontrare il Sindaco della Città di Monopoli, Angelo ANNESE, con il quale ha avuto modo di intrattenersi e discutere delle questioni di maggior rilievo riguardanti la città, con particolare riferimento agli aspetti portuali.

Nell’occasione l’Ammiraglio PETTORINO ha espresso altresì sentimenti di vicinanza alle donne e agli uomini dell’Ufficio Circondariale Marittimo per il fondamentale contributo amministrativo e operativo svolto a favore della salvaguardia della vita umana in mare e a tutela dell’ambiente marino e costiero.

Infine ha dedicato un accorato ricordo al compianto Ammiraglio Vincenzo DI MARCO, primo Comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Monopoli nel biennio 1992-1994, recentemente scomparso prematuramente.

La visita è quindi proseguita nel Compartimento Marittimo di Brindisi, ed in particolare presso la sede dell’Ufficio Locale Marittimo di Savelletri, accolto dal Comandante della Capitaneria di Brindisi, Capitano di Vascello Giovanni CANU.

Nel corso dell’incontro con il personale dipendente, il Comandante Generale ha espresso vivo apprezzamento per l’attività svolta con passione e sacrificio, sottolineando come sia fondamentale il contributo fornito dagli Uffici minori, veri e propri presidi di legalità e sicurezza della Guardia Costiera, costantemente impegnati nell’adempimento dei tanti compiti istituzionali a tutela della salvaguardia della vita umana in mare e dell’ambiente.

La visita si è poi conclusa presso la sede della Delegazione di Spiaggia di Villanova di Ostuni, ove il Comandante Generale ha incontrato il Sindaco di Ostuni, Dott. Guglielmo CAVALLO, confermando la volontà del Corpo delle Capitanerie di Porto di proseguire nella proficua sinergia con le Amministrazioni locali a sostegno di tutte le iniziative volte a favorire gli usi civili e produttivi del mare, al fine di favorire l’ordinato sviluppo turistico e commerciale del territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: