“La Nuova Dimora” assume educatore a Noci e Putignano

La sede di lavoro è Noci e Putignano dove Porta Futuro ha avviato un percorso di ricerca e selezione per il progetto territoriale “SIPROIMI La Nuova Dimora” e ha necessità di inserire un educatore con mansioni di operatore all’accoglienza. L’educatore si occuperà dei vari aspetti dell’accoglienza dei beneficiari del progetto SIPROIMI, coordinandosi con gli altri operatori in modo da supportare i beneficiari nel percorso di riacquisizione dell’autonomia (titolari di protezione internazionale, richiedenti asilo e/o stranieri), e avrà la responsabilità di orientare, monitorare e programmare gli interventi in coordinamento con l’equipe multidisciplinare. Requisiti richiesti: laurea in Scienze dell’Educazione, residenza in loco o nei comuni limitrofi, comprovata esperienza pregressa in mansioni educative e di accoglienza, da specificare nel cv o nella lettera di presentazione, conoscenza di almeno una lingua straniera (inglese, francese, arabo), possesso della patente B e della propria autovettura.
Competenze e capacità: buona conoscenza di base del pacchetto Office, ottime caratteristiche relazionali, propensione al lavoro di gruppo, elevata capacità di problem solving e di organizzazione, capacità di ascolto e di empatia, sintesi, lavoro in equipe, gestione dello stress. Inquadramento contrattuale: contratto a tempo determinato Uneba fino al 31/12/2020. Sede di lavoro: Putignano (Ba) e Noci (Ba). Offerta valida fino al 23 Ottobre 2020 – Candidati qui ▶️ https://rebrand.ly/educatore-23

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: