Rifiuti radioattivi, no della Puglia

Riportiamo il commento del Governatore della Puglia Michele Emiliano alla notizia della scelta della Puglia per lo stoccaggio di rifiuti radioattivi. “Abbiamo appreso – dice Emiliano – oggi dell’inclusione di alcuni comuni pugliesi e lucani tra i siti nazionali in cui stoccare residui radioattivi. La nostra contrarietà a questa opzione è ferma e netta. Il nostro modello di sviluppo è improntato sulla tutela dell’ambiente e della salute. Non si possono imporre dall’alto, ancora una volta, scelte che rimandano al passato più buio, quello dell’assenza della partecipazione, dell’umiliazione delle comunità, dell’oblio della storia e delle opportunità. In quei luoghi abbiamo istituito il Parco nazionale della Murgia e il parco regionale più grande, quello delle Gravine, quali presìdi delle biodiversità e simboli dello stile di vita verso cui i pugliesi hanno deciso di andare. Svolgeremo tutti gli approfondimenti tecnici del caso, geologici e ambientali, per motivare anche sotto questo aspetto l’incompatibilità di questa scelta irragionevole che contrasteremo in ogni sede“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: