Polignano, i percettori di Reddito di Dignità faranno tirocinio al comune

A partire dall’11 febbraio 2021 17 percettori del Red 3.0 hanno iniziato la loro attività di tirocinio presso l’ente comunale.
Il Reddito di Dignità (ReD) 3.0 è la misura attraverso cui la Regione Puglia promuove l’inclusione sociale
attiva e integra con un contributo economico i redditi delle persone in difficoltà.
I cittadini riceveranno per 12 mesi un contributo di 500 euro a fronte di un percorso di inclusione sociale ed attività di cittadinanza attiva attraverso lavori di pubblica utilità.
Red è una misura di supporto che investe sul desiderio di ciascuno di rimettersi in gioco, generando valore per la comunità.
Tutti i beneficiari hanno sottoscritto un Patto di Inclusione con l’Ambito Sociale di Zona e svolgeranno la
propria attività all’interno ed all’esterno degli uffici comunali.
Nello specifico si occuperanno della cura degli spazi pubblici, della piccola manutenzione, della vigilanza e cura degli ambienti ed in questo modo offriranno a loro stessi e, più in generale, alla comunità, nuove
occasioni di crescita.
“Questo è un passaggio – fa sapere il Sindaco, Domenico Vitto – che segna una traccia importante: non
la cura delle persone come attività assistenzialistica, ma la cura intesa come presa in carico totale e come
possibilità, opportunità, risorsa”.
“È stata importante – commenta l’Assessore alle Politiche Sociali, Doriana Stoppa – la collaborazione con
tutti gli uffici comunali e con i relativi Dirigenti ed Assessori che si sono mostrati disponibili ed entusiasti
nell’accogliere i nostri concittadini ed offrire loro la possibilità di imparare e rendere utile alla comunità la propria attività”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: