Monopoli, covid, Annese “arrabbiato e deluso”

Non usa mezzi termini il sindaco di Monopoli Angelo Annese, nel commentare in serata le ultime decisioni sui “colori” della nostra regione. “Stasera sono veramente arrabbiato e deluso – commenta il Primo Cittadino – è scontato che io, come tutti, vorrei che la nostra regione fosse non gialla ma bianca ma vorrei che lo fosse solo quando effettivamente non fosse a rischio la nostra salute. E guardando i numeri francamente a me non sembra che sia così. La Puglia che oggi resta in zona gialla vanifica tutto il lavoro che ora dopo ora, giorno dopo giorno, noi tutti facciamo e vanifica gli sforzi che, con grande malincuore, chiediamo anche alle nostre attività. I contagi sono incalzanti, voi giustamente chiedete a me a gran voce chiusure e controlli ma se qualcosa non cambia dall’alto, diventa difficile“. La scelta di lasciare la Regione Puglia di color giallo, infatti, desta sicuramente anche più di una perplessità, ma è evidente che in presenza di evidente aumenti di contagi e in assenza di provvedimenti da parte del Governo, spetterà alle autorità regionali, Emiliano, ma anche a quelle comunali, Annese e gli altri sindaci, correre ai ripari nei limiti di quanto concesso loro dalla legge.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: