Conversano, alla “Carelli -Forlani” è tempo di bilanci

Tempo di bilanci per la scuola “Carelli -Forlani” di Conversano. Tempo per tirare le fila, fra l’altro, di una
delle iniziative che più hanno caratterizzato e qualificato l’offerta formativa dell’Istituto diretto dal
Professor Adolfo Marciano.
Ci riferiamo allo “sportello” di ascolto gestito da psicologi, psicoterapeuti e mediatori scolastici, con
l’obiettivo di fornire agli utenti consulenze preziose per la gestione delle dinamiche individuali e di gruppo che hanno un impatto sul benessere psicologico di chi frequenta l’Istituto: gli alunni in primis, ma anche i genitori e tutto il personale della scuola.
L’iniziativa è partita alla metà di Dicembre del 2019 ed è proseguita per tutti e due gli anni scolastici
2019/2020 e 2020/2021, anche in modalità on line, a dispetto delle notevoli difficoltà organizzative causate dall’emergenza sanitaria.
Anzi: proprio in concomitanza con l’acuirsi della pandemia e con le misure sempre più restrittive di
lockdown, il bisogno di parlare, di sentirsi ascoltati, di trovare conforto e supporto psicologico da parte di adolescenti e adulti è nettamente aumentato. E ad esso la scuola si è sentita chiamata a dare una risposta.
Come pure si è registrato un aggravamento dei disagi psichici accentuati dal forzato isolamento. Perciò, si può dire che mai come negli ultimi mesi il ricorso allo sportello di ascolto e consulenza si è rivelato utile e opportuno.
“Tengo a sottolineare – commenta il Dirigente Adolfo Marciano – come l’idea di questo sportello abbia
preso forma e sia stata realizzata in epoca anteriore alla pandemia ed esclusivamente con risorse della
scuola. Oggi, dopo tutto quello che è accaduto, il Ministero ha stanziato fondi ad hoc e quindi saranno
molte, mi auguro, le istituzioni scolastiche che vorranno seguire l’esempio della “Carelli – Forlani”
istituendo analoghi servizi di ascolto e supporto”.
Di tutto questo si parlerà in un incontro pubblico promosso dall’Istituto, che si svolgerà online Giovedì
prossimo, 10 Giugno, a partire dalle 18.00 sulla piattaforma “Meet” di Google, al link:
meet.google.com/fcj-royp-jeh (vedi anche in locandina).
L’incontro sarà introdotto dal Dirigente Adolfo Marciano e moderato dalla Professoressa Ketta Petruzzi,
che per la “Carelli – Forlani” ha gestito l’iniziativa nel corso di quest’ultimo anno scolastico.
Interverranno gli psicoterapeuti della Cooperativa sociale Itaca di Conversano, che hanno condotto in prima persona gli interventi dello sportello e hanno contribuito all’organizzazione dell’evento.

“Sarà l’occasione – ci anticipa il Dirigente Marciano – non solo per tracciare un bilancio di quello che si
è fatto nella nostra scuola, ma di riflettere insieme sul costo presente e futuro di questa pandemia a
livello di dinamiche affettive e psicologiche, individuali e collettive, sia per gli adolescenti che per gli
adulti e su quello che è ancora possibile fare per rimediare a questi danni.
Sono argomenti, come si vede, di interesse generale e per questo ho voluto che l’evento di Giovedì 10
Giugno fosse aperto a tutti, anche ai non appartenenti alla comunità scolastica della “Carelli – Forlani”.
Chiunque vorrà semplicemente ascoltare o, meglio ancora, porre domande o intervenire con una riflessione personale sarà naturalmente libero di farlo. Anzi, mi auguro di tutto cuore di ascoltare,
insieme alle voci dei relatori e degli esperti, anche e soprattutto quelle del pubblico”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: