Monopoli, barriere architettoniche, “Per Loro” incontra l’assessora Gentile

Riceviamo e pubblichiamo nota a cura di Iolanda Galiano dell’Associazione “Per loro Disabili “.

 

Il 22 Luglio alla presenza dell’Associazione “Per loro Disabili “, Tonio Bini presidente e il vice Iolanda Galiano che già avevano avviato i lavori riguardanti i PEBA (piano eliminazione barriere architettoniche) insieme al ‘Assessore ai Servizi Sociali Miriam Gentile e l’ingegnere Maurizio Difronzo e Angela Pinto e altri 2 tecnici, abbiamo ripreso la redazione del PEBA e concluso la seconda ispezione urbana, in accordo con l’amministrazione. Si è ispezionato Piazza Vittorio Emanuele, tutt’intorno e alcune vie principali via Magenta che porta in Stazione e Corso Umberto, a scendere in Piazza Vittorio Emanuele. Al fine di rivelare criticità e poter pianificare i lavori da eseguire dall’Assessore ai Lavori Pubblici Gianni Palmisano, che sta già eseguendo lavori di rifacimento e ripristino delle rampe in altre vie della città. Infine si è richiamata l’attenzione anche sulla sicurezza urbana come le strisce pedonali segnaletica verticale e orizzontale e visibilità. Questo di competenza della Polizia Urbana comandante Michele Cassano e dell’Assessore al ramo Aldo Zazzera. Al fine di rendere accessibile e fruibile alcuni percorsi (al momento) e poter accedere in tranquillità da parte delle persone con disabilità motorie non vedenti e ipovedenti, e psichici, mamme con i bimbi carrozzina e anziani. Finalmente con questo importante strumento il Comune di Monopoli offre a tutti i cittadini, dopo anni, di poter vivere la città in autonomia e sicurezza. Si è parlato e discusso dei vari luoghi anche dell’accessibilità ai vari negozi, e edifici di pubblica utilità, da definire. Una città accessibile migliora la vita a tutti non solo a chi ha una disabilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: