Conversano, il sindaco premia i diplomati più bravi

CONVERSANO – Un premio simbolico, offerto dal Comune di Conversano, ai diplomati con il massimo dei voti iscritti alle scuole superiori della città è stato consegnato stamattina in una partecipata manifestazione tenuta in Villa Garibaldi, alla presenza degli studenti premiati e dei loro familiari. Compatibilmente con l’andamento epidemiologico e con la tutela della salute pubblica, l’amministrazione comunale ha voluto festeggiare tutti i ragazzi e le ragazze che hanno raggiunto questo importante traguardo nei mesi più difficili dell’emergenza da Covid, per augurare loro tutto il meglio. Quello appena concluso è stato un anno scolastico complicato, che ha visto gli studenti di Conversano impegnati in un percorso ad ostacoli tra Dad (didattica a distanza) e lezioni in presenza, imposti dalla pandemia. Prima delle meritate vacanze e dopo l’esame di maturità, il Comune di Conversano ha voluto offrire delle pergamene di merito ai 36 studenti della città che hanno conseguito la maturità con il massimo dei voti, 100 e 100 con lode. Una iniziativa – ha sottolineato il sindaco Giuseppe Lovascio, intervenuto alla manifestazione insieme alla assessora Francesca Lippolis – volta a incoraggiare i giovani che forse più di altri hanno sofferto per le ristrettezze imposte dal Covid.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: