Xylella, la Forestale multa 225 agricoltori di Monopoli e Polignano

MONOPOLI E POLIGNANO – Ben 225 le multe comminate a chi non ha applicato le misure obbligatorie di lotta alla fase giovanile dei vettori della xylella fastidiosa, con le lavorazioni dei terreni e l’uso di fitofarmaci. I controlli effettuati dal corpo dei carabinieri della Forestale, sotto la guida del generale Antonio Mostacchi, responsabile delle attività, hanno riguardato tutte le province della Puglia, comprese le aree indenni al batterio. Ben 225 i trasgressori, tutti agricoltori di Polignano e Monopoli, che dovranno pagare una sanzione di 2mila euro, ossia il doppio del minimo (1000 euro) come prevede la normativa in vigore, per aver abbandonato i campi al loro destino e non aver eseguito le buone pratiche agricole-dal 10 aprile al 10 maggio-, arature, trinciature, trattamenti fitosanitari laddove previsti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: